×

Rigopiano, i fidanzati superstiti: “Ci hanno estratto per i piedi”

Condividi su Facebook

Ormai dalle macerie dell‘Hotel Rigopiano sono stati estratti tutti: 29 le vittime del crollo della struttura causato da una slavina il 18 gennaio scorso. Intanto i superstiti hanno cominciato a raccontare la loro esperienza, terribile anche se a lieto fine.

Tra loro ci sono Giorgia Galassi e Vincenzo Forti, una giovane coppia di fidanzati di Giulianova, in provincia di Teramo. In una conferenza stampa i due ragazzi hanno raccontato che nessuno si era accorto che ci fosse il pericolo di una valanga, causato dalle scosse di terremoto che hanno terrorizzato il Centro Italia in quei giorni. Quando sono arrivate le scosse, hanno raccontato ancora Giorgia e Vincenzo, tutti si erano radunati della hall dell’albergo, spaventatissimi, ad attendere lo spazzaneve e pronti ad uscire – come era stato già detto da altri -.

Poi, però, lo spazzaneve non ha fatto in tempo ad arrivare, è arrivata la slavina è l’Hotel Rigopiano è stato spazzato via, con loro dentro. “I vigili del fuoco ci hanno estratto per i piedi”, hanno finito di raccontare Giorgia e Vincenzo, che ora cercano di tornare alla normalità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.