×

Rimedi erboristici per alleviare i sintomi della menopausa

default featured image 3 1200x900 768x576

Argomenti trattati

Herbal Remedies to Help Menopause Symptomsthumbnail

Molte donne intorno ai cinquant’anni iniziano ad avere sintomi legati alla menopausa, sintomi causati da un forte calo del livello di estrogeni. Questo articolo esaminerà alcuni dei rimedi erboristici consigliati per alleviare i sintomi della menopausa, ed esaminerà brevemente i pro e i contro di questi rimedi naturali.

Comuni sintomi della menopausa

Sintomi come vampate di calore, insonnia, emicrania, dolori articolari, vertigini, aumento di peso, perdita di libido e secchezza vaginale, possono presentarsi in modo più o meno leggero e in alcune donne durano per brevi periodi.

In altri casi, invece, possono durare anche per anni. Nonostante molte donne usino diversi rimedi erboristici nel tentativo di alleviare questi sintomi, ci sono opinioni discordanti sui reali effetti benefici delle erbe.

Perché rimedi erboristici?

Anche se i rimedi a base di erbe sono sempre stati utilizzati per trattare i sintomi della menopausa, sempre più donne si avvicinano alle erbe e all’uso delle medicina alternativa, in particolare dopo che lo studio della vasta Women’s Health Initiative ha rilevato che la classica terapia ormonale, il trattamento comune fino al 2002, potrebbe aumentare il rischio non solo di cancro al seno e alle ovaie , ma anche di ictus e di altre gravi malattie.

Black Cohosh

Il Cohosh nero è l’erba riconosciuta come più efficace nel trattamento dei sintomi della menopausa. Gli Indiani d’ america usavano il cohosh nero per alleviare i dolori delle donne , come vampate di calore e crampi portati dal ciclo mestruale, e ancora oggi si crede nel suo benefico aiuto. Nel 2001, l’AmericanCollege of Obstetricians and Gynecologists ha dichiarato che l’assunzione di cohosh nero può essere utile per i sintomi della menopausa, ma si deve assumere per un periodo non superiore ai sei mesi. Consiglio dato da alcuni medici che ritengono che il cohosh nero possa causare effetti collaterali negativi come indigestione, nausea, mal di testa, sudorazione, senso di pesantezza alle gambe, aumento di peso, cambiamenti della pressione sanguigna o disturbi della vista. Nel 2006, l’ Health Canada ha avvertito che l’uso del cohosh nero può causare tossicità epatica. Quest’erba è disponibile in bustine da thè, capsule, compresse o come bevanda e si trova nei negozi di alimenti naturali; è anche acquistabile on line, ma prima di utilizzare questa erba, è indispensabile conoscere le informazioni circa il suo utilizzo e le precauzioni per l’impiego.

Dong Quai

Il Dong quai può essere preso sotto forma di thè, o capsule. Contribuisce ad equilibrare gli ormoni nel periodo della menopausa e riduce le vampate di calore. Per secoli, il Dong Quai è stato usato nella medicina tradizionale cinese, giapponese e coreana. A volte è chiamato “ginseng femminile” a causa della convinzione che la radice di quest’erba sia efficace nel trattamento dei sintomi mestruali, ma non ci sono prove che stabiliscano il suo effettivo beneficio durante la menopausa. Alcuni studi, oltretutto, hanno rilevato che l’assunzione di quest’erba aumenta la possibilità di sviluppare un tumore al seno.

Olio di Enotera

L’olio di Enotera, assunto solitamente sotto forma di capsula, pare che sia stato utile solo in alcuni casi per trattare la menopausa. Almeno tre studi clinici hanno tratto la conclusione che l’ olio di Enotera non è efficace nel trattamento dei sintomi della menopausa e non ha neanche effetti benefici per quanto riguarda le vampate di calore.

Altri rimedi erboristici

Gli integratori a base di liquirizia possono agire come “fitoestrogeni” nel corpo, il che significa che la gli effetti della liquirizia sono simili a quelli degli estrogeni. Alcuni scienziati in merito a questo sconsigliano l’utilizzo della liquirizia alle persone con pressione alta, obese, diabetiche, con problemi renali, cardiaci o epatici. Anche se, alcuni studi sull’uomo hanno dimostrato che la liquirizia diminuisce i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa, migliora la memoria e la cura la depressione leggera. Bere camomilla e valeriana poco prima di andare a dormire può aiutare control’insonnia, un sintomo comune in menopausa, che può creare ansia e sollecitare le vampate di calore.

herbal remedies menopause symptoms 7.1 800x800

Ike Iheanacho in un articolo scritto nel 2009 che titolava “Droghe e terapie”, rivedeva 26studi pubblicati circa i rimedi delle erbe in menopausa e scriveva “C’è un minimo riscontro che le erbe naturali servano durante la menopausa ed alcune possono essere pericolose se abbinate ad altri trattamenti”. “Alcune erbe, come il cohosh nero, il red clover, il dong quai, ed il ginseng vengono assunti come rimedi per alleviare i sintomi della menopausa, ma in realtà hanno un’azione farmacologica, e possono quindi causare degli effetti indesiderati e potenzialmente pericolosi se associati ad altre medicine, sia a base di erbe che quelle convenzionali”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora