Rimedi naturali contro i foruncoli - Notizie.it
Rimedi naturali contro i foruncoli
Guide

Rimedi naturali contro i foruncoli

Antiestetici e, a volte, dolorosi, i foruncoli possono essere combattuti grazie all’aiuto della natura. Possono essere isolati e sporadici, oppure ripresentarsi con una certa frequenza, derivano da un’infiammazione dei follicoli piliferi, piccole cavità da cui nascono i peli. Ecco perché può essere utile l’azione antinfiammatoria, disinfettante e antisettica dell’Aloe (aloe vulgaris).

Si consiglia di frullare con poca acqua fredda una foglia sbucciata, raccolta alla base di una pianta di almeno tre anni, e applicare con l’aiuto di una garza sterile sui foruncoli tre volte al giorno per due giorni (lasciando in posa qualche minuto).

Nota come margheritina, anche la pratolina comune (Bellis perennis) vanta efficaci proprietà battericide, antinfiammatorie e astringenti. Il decotto (80 g di fiori essiccati in 500 ml di acqua) può essere applicato mattina e sera sui foruncoli per tre giorni. Per favorire la guarigione dell’infiammazione, si può preparare anche un infuso (25 g di estratto secco in 500 ml di acqua) a base di scrofularia (Scrophularia nodosa), dall’azione antinfiammatoria, da bere mattina e sera per tre giorni.

Per prevenire la comparsa dei foruncoli occorre regolarizzare la produzione di sebo (grasso) e depurare in profondità la pelle.

Allo scopo si possono sfruttare le proprietà antinfiammatorie, antisettiche, disintossicanti e lenitive della Salvia (Salvia officinalis): il decotto filtrato (10 foglie in 250 ml di acqua, in macerazione per 12 ore) va applicato sul viso pulito per qualche minuto tra volte alla settimana. Ogni sera, dopo la detersione del viso, si può decongestionare la pelle con un impacco di infuso di Piantaggine (Plantago lanceolata), antinfiammatoria, riequilibrante e antisettica (25 g di foglie essiccate e 200 ml di acqua).

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis), antinfiammatorio e astringente, aiuta a normalizzare il sebo: applicare una maschera realizzata mescolando il decotto (2 rametti di erba in 50 ml di acqua bollente) con un frullato fatto con una mela e il succo di un limone. Ripetere due volte alla settimana, lasciando sempre in posa qualche minuto.

Per combattere i foruncoli e normalizzare la pelle, è utile seguire qualche semplice accorgimento.

1) Non schiacciare mai i brufoli, per non peggiorare la situazione, favorendo il propagarsi dell’infezione;

2) Invece di applicare creme idratanti troppo grasse ed olii meglio optare per gel a base di estratti marini;

3) Nella scelta dei trucchi, optare per quelli a base di acqua;

4) Pulire il viso utilizzando detergenti specifici, non troppo schiumogeni, due volte al giorno, mattina e sera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*