×

Rimedio casalingo per rimuovere il tartaro

default featured image 3 1200x900 768x576

Il termine tartaro si riferisce all’accumulo di minerali, composti organici, placca dentale e particelle di cibo sulla superficie dei denti. Questa sostanza è difficile da rimuovere una volta che si è formata, rendendo i denti non piacevoli a vedersi. Un dentista può rimuovere il tartaro dai denti, ma per chi preferisce ci sono metodi meno costosi.

article new ehow images a06 tm i8 tartar removal home remedy 800x800

Lavare i denti

La prima cosa che dovreste fare per rimuovere il tartaro dai denti è lavarli. I denti dovrebbero essere lavati almeno due volte al giorno per almeno due minuti con un dentifricio per il controllo del tartaro.

Se è possibile usate uno spazzolino elettrico con una testina rotante poiché aiuta a spezzare la placca ostinata. Passate il filo interdentale almeno una volta al giorno tra i denti e attraverso le gengive.

Acqua ossigenata

Anche sciacquare la bocca con acqua ossigenata aiuta a rimuovere il tartaro. Mescolate 1 cucchiaio di collutorio antisettico con 3 cucchiai di acqua ossigenata la 3%. Trasferite la mistura nella vostra bocca e fatela girare coprendo denti e gengive.

Fate attenzione a non ingoiare la mistura poiché l’acqua ossigenata causa vomito. Fate poi dei gargarismi con la soluzione, la quale può formare della schiuma quando reagisce con il tartaro.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è lievemente abrasivo e ha proprietà sbiancanti. Una volta applicato sulla superficie dei denti può aiutare a rimuovere il tartaro indurito e la placca. Una volta dissolto in acqua, il bicarbonato di sodio aiuta a pulire i denti. Questo non solo rimuove il tartaro ma migliora l’aspetto generale rendendo i denti più bianchi. Per usare il bicarbonato sui denti, aggiungete acqua a sufficienza ad un cucchiaino di bicarbonato per formare una pasta densa. Applicate la pasta sullo spazzolino e lavate i denti. Sciacquate con acqua fredda.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora