×

Rimini, uccide la moglie e ferisce la figlia che ha provato a difenderla

Uccide la moglie e ferisce la figlia che ha tentato di difenderla: è quanto compiuto da un uomo di 54 anni residente a Rimini.

Uccide i figli e si suicida, dramma a Mesenzana

Tragedia familiare a Rimini, dove un uomo di 54 anni ha ucciso la moglie e ferito la figlia che ha provato a difenderla. Quest’ultima è stata portata in ospedale per accertamenti ma non è in gravi condizioni, mentre l’aggressore dovrà rispondere dell’accusa di omicidio.

Uomo uccide la moglie a Rimini

I fatti si sono verificati nel primo pomeriggio di giovedì 19 maggio 2022. Secondo quanto ricostruito, tra marito e moglie sarebbe scoppiato un violento litigio al culmine del quale l’uomo avrebbe preso il coltello scagliando una serie di fendenti contro di lei. La figlia, 27 anni, avrebbe inutilmente provato a difendere la madre rimanendo a sua volta ferita.

Allarmati dalle urla, i vicini di casa hanno avvertito le forze dell’ordine, che si sono subito precipitate sul posto, e i sanitari del 118.

Costoro hanno constatato il decesso della donna, morta sul colpo a causa della violenza delle coltellate, e trasferito la giovane in ospedale per ricevere le cure necessarie. Secondo quanto appreso, non sarebbe in gravi condizioni.

Uomo uccide la moglie a Rimini: arrestato

Mentre erano in corso i soccorsi, la squadra mobile della Polizia ha bloccato l’uomo e lo ha portato in Questura per sottoporlo da un interrogatorio. Non è noto se sia già stato trasferito in carcere con l’accusa di omicidio.

Contents.media
Ultima ora