×

Rincari, aumenta anche il prezzo del caffè: da novembre fino a 1,50 euro a tazzina

Nei rincari c'è anche il caffè il cui prezzo aumenta del 20% e da novembre nei bar potrebbe portare la tazzina a 1,50 euro.

Rincari aumenta prezzo caffé

In questo periodo fortemente contraddistinto dai rincari di molti beni e servizi, gli italiani potrebbero presto vedere aumentare anche il prezzo del tanto amato caffè. I dati mostrano infatti che dall’inizio dell’anno le miscele siano aumentate del 20%, il che inevitabilmente va ad impattare sul prezzo finale di una tazzina di caffè al bar.

Rincari, aumenta il prezzo del caffè

Stando a quelle che sono le previsioni fatte da esperti del settore e riportate dal Corriere della Sera, il rincaro di prezzo per il caffè potrebbe portare la bevanda tipica da bar a costare anche tra 1,30 e 1,50 euro. 

Aumenta il prezzo del caffè per i rincari

Si tratterebbe di un aumento esponenziale, che potrebbe interessare l’Italia a partire dal mese di novembre e che sarebbe il naturale esito del rincaro sull’acquisto delle materie prime da parte degli esercenti che andrebbe putroppo a gravare anche sui consumatori finali.

Rincari: il prezzo del caffè aumenta

Nicoletta Trucco di Excelsior Caffè si è così espressa sul tema: “Alla Fiera di Anuga non si è parlato d’altro, i prezzi della filiera, dalla materia prima alla logistica, sono diventati insostenibili.

I baristi, se vogliono servire prodotti di qualità, non potranno far altro che adeguarsi. Il caffè non è più un prodotto low cost”.

Contents.media
Ultima ora