×

Rio de Janeiro, auto investe passanti: morto un bimbo

A Rio de Janeiro un'auto ha investito i turisti presenti nel lungomare di Copacabana: il primo bilancio è di un morto e undici feriti.

Rio De Janeiro

Momenti di terrore a Rio De Janeiro, dove un’auto ha prima fatto irruzione sul lungomare di Copacabana, per poi investire i passanti e i turisti presenti sul posto in quel momento. Il grave incidente ha provocato un morto ed almeno undici feriti, di cui otto sono stati ricoverati in ospedale.

La vittima è un bambino di solamente otto mesi, che dopo essere stato gravemente ferito a causa dello scontro, è deceduto qualche ora più tardi in ospedale.

Incidente a Rio de Janeiro

E’ di un morto e almeno undici feriti il bilancio di un incidente avvenuto a Rio de Janeiro, in cui si sono vissuti momenti di terrore dopo che un’auto ha prima fatto irruzione nel lungomare di Copacabana, per poi travolgere i tanti passanti e turisti presenti in quel momento.

La vittima è un bambino di soli otto mesi, che dopo essere stato ferito gravemente a causa dello scontro, ha perso la vita qualche ora più tardi in ospedale. Otto degli undici feriti sono attualmente ricoverati.

Nel frattempo sono cominciate ad arrivare anche alcune testimonianze da parte di persone che hanno raccontato quello che è avvenuto. In particolare, un uomo, raggiunto da Globo, ha spiegato che il personale medico ha tentato di rianimare il bambino per più di cinquanta minuti.

Purtroppo senza riuscirci. Inizialmente si era parlato anche di un bilancio ancora più grave, considerato il gran numero di persone che nel momento dello scontro erano presenti sulla spiaggia più famosa al mondo. Secondo altre testimonianze, il conducente dell’auto ha sterzato in maniera improvvisa, per poi invadere completamente il lungomare. Un turista argentino, invece, ha dichiarato di aver visto numerose persone che sono state travolte dall’auto.

Arrestato il conducente dell’auto

Attraverso un tweet, la polizia locale ha riferito di aver fermato il conducente dell’auto, che poi è stato trasferito alla stazione di polizia per tutti gli accertamenti necessari. l’incidente è avvenuto intorno alle 20.30 (ore locali), con i feriti che sono stati trasportati in diversi ospedali di Rio de Janeiro. Sempre attraverso Twitter, le forze dell’ordine hanno precisato che non si è trattato di un attentato terroristico.

Dopo essere stato fermato dalle forze dell’ordine, l’autista della vettura, il quarantunenne Antonio de Almeida Anquim, ha raccontato di aver avuto un attacco epilettico. Per questo motivo ha perso il controllo dell’auto. Le autorità brasiliane, invece, hanno spiegato di aver ritrovato della droga sul sedile posteriore dell’auto. Dopo l’incidente, alcuni passanti hanno tentato anche di aggredire l’autore dell’incidente, che poi come detto è stato trasferito alla stazione di polizia di Rio de Janeiro. Lo stesso autista, qualche anno fa (era il gennaio 2015) aveva già provocato un altro incidente stradale, quando si andò a schiantare contro un furgone mentre era alla guida della sua moto. In quella occasione, l’uomo rimase ferito.

Contents.media
Ultima ora