×

Riparte #cambiagesto, campagna contro inquinamento da mozziconi

featured 1366863

Roma, 4 giu. (Adnkronos) – In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, torna #cambiagesto, la campagna di sensibilizzazione per un corretto smaltimento dei mozziconi, che da domani coinvolgerà nuove città italiane, partendo da Napoli, Pescara, Matera e Perugia.

Se 'Restore our Planet' è il tema scelto per la Giornata Mondiale dell’Ambiente, #cambiagesto mira proprio, su questa scia, a stimolare una presa di coscienza collettiva sul tema dell’inquinamento da mozziconi, con l’obiettivo di proteggere l’ambiente e tutelarne la biodiversità.

I numeri parlano chiaro: è di 800.000 tonnellate il peso dei mozziconi dispersi ogni anno nell’ambiente in tutto il mondo, piccoli rifiuti che, se non gestiti correttamente, possono inquinare l’ecosistema marino e terrestre.

#cambiagesto si propone di sostenere e rafforzare il senso di responsabilità individuale, incoraggiando l’adozione di comportamenti virtuosi e sostenibili per l’ambiente. La campagna prevede il coinvolgimento di centinaia di tabaccherie in tutta Italia dove, oltre alla distribuzione di materiale informativo, verranno messi a disposizione dei fumatori adulti oltre 270.000 portamozziconi tascabili.

Il tour di #cambiagesto toccherà quest’anno 18 città italiane. Si parte da Napoli, Pescara, Matera e Perugia che ospiteranno nelle piazze e nelle vie principali le azioni di sensibilizzazione svolte dalle associazioni ambientaliste partner: Retake, movimento no-profit attivo nell’ambito della tutela dell’ambiente, e Plastic Free, che da anni si impegna per coinvolgere la cittadinanza sui temi dell’inquinamento della plastica.

Promossa e finanziata da Philip Morris Italia, la campagna ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica ed è realizzata in collaborazione con il supporto dei tanti volontari delle associazioni ambientaliste da sempre impegnate contro i fenomeni del littering e il degrado ambientale.

"A differenza di tanti gesti incivili, l'abbandono di un mozzicone a terra è, purtroppo, ancora un gesto fatto senza pensare – afferma Francesca Elisa Lionelli, presidente di Retake Roma – Dopo 10 anni di attività di Retake sappiamo che per creare consapevolezza civica, oltre ad approvare norme di comportamento a livello legislativo, è necessario sensibilizzare le persone attraverso campagne dedicate, incentrate sulle ragioni per cui migliorare le proprie abitudini quotidiane. Proprio per questo Retake festeggia la Giornata Mondiale dell’Ambiente inaugurando le tappe di #cambiagesto: il gesto di ciascuno, infatti, può fare la differenza per tutti e per il nostro pianeta".

"Il tempo di degradazione di una cicca di sigaretta può durare fino a 15 anni e nell’ambiente ce ne sono già tante – commenta Luca De Gaetano, presidente della Onlus Plastic Free – Con la nostra realtà non potevamo rimanere a guardare. Vogliamo dare voce all’iniziativa #cambiagesto per fare sapere a tutti che un gesto corretto oggi è un grande investimento per un futuro migliore domani".

"#Cambiagesto è parte fondamentale della nostra strategia di sostenibilità – dice Michele Samoggia, responsabile Comunicazione e Sostenibilità di Philip Morris Italia – L’inquinamento da mozziconi si risolve solo agendo sulla prevenzione grazie ad azioni sinergiche ed efficaci in grado di coinvolgere una pluralità di soggetti: aziende, tabaccherie, Istituzioni, Terzo settore".

Contents.media
Ultima ora