×

Rita Borsellino a Iglesias

Condividi su Facebook
rita borsellino

L’europarlamentare Rita Borsellino ha incontrato ieri un centinaio di ragazzi del liceo scientifico di Iglesias nell’ambito di un progetto sulla legalità. La Borsellino, esponente del Pd ed eletta nella circoscrizione insulare Sardegna-Sicilia, ha parlato ai giovani del fratello Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia il 19 luglio del 1992 nella tristemente nota strage di via D’Amelio. I ragazzi durante il dibattito hanno rivolto numerose domande alla parlamentare europea: numerosi itemi affrontati, non soloo la politica, ma anche il ruolo dei mezzi di comunicazione e il rapporto tra Stato e mafia.

“Insieme è possibile realizzare qualunque tipo di rivoluzione – ha detto Rita Borsellino ai ragazzi – mio fratello Paolo, Giovanni Falcone con Libero Grassi sono morti perché erano soli. Gli eroi non esistono. Ognuno deve svolgere il proprio ruolo”. Parlando poi di scuola ha detto: “Mentre i paesi europei investono su istruzione e ricerca, in Italia il Governo persevera nel disegno politico di smantellamento del sapere. La conoscenza è il motore dello sviluppo sociale ed economico: per scuola e università servono investimenti e non tagli”.

Rita Borsellino ha poi avuto un incontro con le delegazioni di lavoratori delle due aziende in crisi del Sulcis Iglesiente, l’Eurallumina e la Portovesme srl, impegnati in una dura vertenza che dura ormai da mesi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.