Riunione Figc: Tavecchio resta, Ventura esonerato e si prospetta un futuro con Ancelotti
Riunione Figc: Tavecchio resta, Ventura esonerato e si prospetta un futuro con Ancelotti
Sport

Riunione Figc: Tavecchio resta, Ventura esonerato e si prospetta un futuro con Ancelotti

riunione figc

Questo pomeriggio i vertici della Figc si sono riuniti per decidere il futuro della Nazionale: Tavecchio rimane e Ventura esonerato.

Si è finalmente svolta la riunione Figc in sede di via Allegri, a Roma. Motivo del vertice è quello di decidere il futuro della Nazionale dopo il clamoroso fallimento della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Il primo a pagare è il commissario tecnico Gian Piero Ventura, che è stato esonerato, mentre si è deciso per far rimanere Tavecchio.

Riunione Figc

Dopo 48 ore di riflessione, questo pomeriggio i vertici della Figc si sono riuniti nella sede romana di via Allegri per decidere il futuro della Nazionale Italiana. Perchè dopo il fallimento della mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018, ora è tempo di ripianificare l’apparato tecnico della squadra. Il primo a pagare è il commissario tecnico Gian Piero Ventura.

Alle ore 18.30 è giunto il comunicato ufficiale. Nel corso della riunione, convocata da Carlo Tavecchio, alla quale hanno preso parte gli altri Presidenti delle componenti federali, è stato avviato un confronto a seguito del fallimento azzurro.

Come primo punto dell’ordine del giorno, Tavecchio ha comunicato la scelta sul ct azzurro.

Gian Piero Ventura non è più il Commissario Tecnico della Nazionale. Il Presidente federale ha informato anche i rappresentanti delle componenti della sua indisponibilità a rimettere il mandato. La decisione di rimanere è volta ad assumersi la responsabilità di sottoporre al Consiglio Federale di prossima convocazione una serie di proposte.

Futuro con Ancelotti?

Una volta esonerato Ventura, il tema centrale della riunione è stata la scelta del nuovo ct azzurro. La convinzione più diffusa all’interno delle stanze federali è che sia necessario fare di tutto per arrivare ad un nome importante capace di risollevare la Nazionale. Che sia Ancelotti, Mancini, Ranieri o Allegri, è questa la strada da percorrere.

Anche se per ora nessuno si sbilancia troppo a fare il nome del prescelto, è comunque chiaro che il più corteggiato è Carlo Ancelotti. Ancelotti riceverà presto una chiamata dalla Figc per un sondaggio sui possibili margini di manovra per aprire una trattativa. Ad Ancelotti interessa capire quali sono i programmi per la rinascita azzurra prima di approfondire ogni altro discorso.

Gli altri nomi in lista

Sull’agenda di Tavecchio ci sono scritti anche i nomi di Mancini e Ranieri. Non da ultimo c’è anche il nome di Paolo Maldini. Si pensa al grande ex capitano dell’Italia per un ruolo di riferimento all’interno della federazione. L’obiettivo proposto dalla Figc sarebbe quello di farlo crescere anche per un futuro passaggio in panchina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche