×

Come riutilizzare il cotechino nelle ricette

Come riutilizzare il cotechino nelle ricette
Come riutilizzare il cotechino nelle ricette

Capodanno senza cotechino e lenticchie, non è capodanno! Ma cosa fare degli avanzi del cenone di Capodanno? Ecco alcune ricette per riciclare il cibo

Quando arriva il primo giorno del nuovo anno, il cotechino con le lenticchie è uno dei piatti immancabili nelle nostre tavole imbandite per la cena.

Quando si preparano certi piatti, ovviamente si esagera sempre con le dosi e le porzioni, facendo avanzare il cibo.

Ecco alcune ricette utili per poter riciclare il cotechino, creando così dei menù squisiti e originali.

Se invece ne avete avuto abbastanza della carne mangiata di continuo nelle feste sotto Capodanno, potete benissimo congelarlo nel freezer.

Una delle ricette veloci e utili per il nostro piatto è preparare delle tartine alla crema di cotechino come antipasto.

Frullare insieme gli avanzi della carne, aggiungendo del prezzemolo e della panna da cucina.

Una volta che abbiamo ottenuto una crema simile al paté, spalmare la crema su delle fette di pane tostato con sopra dei pomodorini secchi.

Sempre per gli antipasti, un’altra idea sono i vol au vent con crema di lenticchie e cubetti di cotechino dentro una sfoglia croccante.

È possibile trovare già in commercio i vol au vent pronti, oppure stendere la pasta sfoglia in quadratini di 5x5cm cm.

Posare un cucchiaio di crema di lenticchie e un cubetto o due di cotechino. Prendere le estremità del quadrato e chiudere la sfoglia, come un fagottino.

Cuocere in forno per 10 minuti a 180°, controllando spesso la doratura della sfoglia.

Avete mai pensato di condire la pasta con il cotechino? Soffriggere i cubetti di carne, sedano, carote e cipolla con un filo d’olio.

Sfumare con il vino e poi aggiungere il sugo dentro il condimento.

Scolare la pasta e condirla con il sugo. Servire con il parmigiano.

Un’idea carina per avere uno stile orientale, preparare degli involtini con il cotechino stesso. Basta aggiungere formaggio e alcune verdure.

Avvolgere la carne dentro la foglia del cavolo verza. Spalmare poi la senape sopra la foglia e qualche cipolla con il parmigiano.

Fermare con degli stuzzicadenti e appassire dentro la padella con olio e poi vino bianco. Cuocere per 20 minuti e servire caldi.

Contents.media
Ultima ora