Rivolta al centro Sprar di Vittoria, arrestati 12 richiedenti asilo
Rivolta al centro Sprar di Vittoria, arrestati 12 richiedenti asilo
Cronaca

Rivolta al centro Sprar di Vittoria, arrestati 12 richiedenti asilo

La rivolta nei confronti del personale di un centro Sprar di Vittoria, è costata carissima ai richiedenti asilo del centro, rei di avere cercato di rapinare e avere posto sotto sequestro due collaboratori della struttura.

La pietra della discordia sarebbe da individuare nel fatto che i rivoltosi non ricevevano da tempo il loro pocket-money, in quanto già trasferiti presso altra struttura in provincia di Agrigento. Per questo motivo si sarebbero ribellati al rifiuto degli operatori di concedere l’ambita “paghetta” spettante loro per legge.

I richiedenti asilo avrebbero rinchiuso un funzionario all’interno del proprio ufficio, appropriandosi delle chiavi (anche quella della cassaforte) e sottraendogli il telefono. Il funzionario è riuscito lo stesso a contattare le forze dell’ordine, le quali sono riuscite a fare irruzione nel centro ed arrestare i 12 rivoltosi, che adesso dovranno rispondere davanti alla magistratura del reato di sequestro di persona e di rapina. Al momento, sarebbero stati accordati i domiciliari ai 12 richiedenti asilo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche