×

Rivolta anche in Iran

Condividi su Facebook

La rivolta araba contro i regimi totalitari non si ferma e dopo la Tunisia e l’Egitto è arrivata in Iran. Migliaia di manifestanti sono scesi nelle strade di Teheran scandendo slogan contro il regime degli ayatollah. Puntuale la reazione dell’esercito dell’esercito.
Nel centro di Teheran sono in corso «pesanti scontri e regna il caos totale», riferisce un producer della Bbc. Questa mattina il leader dell’opposizione iraniana Mir Hossein Mussavi è stato posto in stato di isolamento nella sua abitazione. Stessa sorte perun altro capo del fronte anti-governativo, Mehdi Karrubi, dopo che insieme a Hossein aveva chiesto al ministero dell’Interno l’autorizzazione a chiamare in piazza i loro sostenitori per esprimere solidarietà ai popoli dell’Egitto e della Tunisia.
Intanto continuano gli arresti di attivisti politici dell’opposizione e giornalisti.

Ieri, secondo il sito Kaleme.com, è finito in manette l’ex direttore riformista dell’agenzia ufficiale Irna Abdullah Nasseri. Le autorità hanno anche tagliato le linee telefoniche dell’ex premier ed ex candidato alle presidenziali. Sull’onda di quanto avvenuto in Tunisia ed Egitto, oggi a Teheran è stata organizzata una manifestazione dell’opposizione “verde”. “Tutte le linee telefoniche fisse e mobili di Moussavi e di sua moglie Zahra Rahnavard sono tagliate da ieri sera. Fin dall’alba di stamane, l’accesso al vicolo dove si trova la sua abitazione è bloccato dalla polizia”, riferisce il sito. “Molte auto della polizia sono parcheggiate in strada ed è impossibile circolare”, aggiunge Kaleme.com.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.