×

Roberta Metsola prende l’eredità di Sassoli a Strasburgo

Milano, 18 gen. (askanews) – La politica maltese Roberta Metsola, candidata del Partito Popolare Europeo, è stata eletta presidente del Parlamento europeo al primo turno, oggi a Strasburgo, con 458 voti, ben oltre la maggioranza assoluta necessaria.

Già presidente ad interim dopo la morte di David Sassoli, Metsola è stata eletta al primo scrutinio nel giorno del suo 43esimo compleanno. E’ la più giovane presidente mai eletta e la terza donna nella storia dell’Aula di Strasburgo dopo Simone Veil e Nicole Fontaine.

“Con grande umiltà vi dico che mi sento onorata della responsabilità che mi affidate. Farò del mio meglio per lavorare per conto di questo Parlamento e a vantaggio di tutti i cittadini”, ha dichiarato Metsola nel suo discorso di insediamento. Poi, l’omaggio a Sassoli.

“La prima cosa che vorrei fare come presidente è raccogliere l’eredità che ci ha lasciato David Sassoli. David era un combattente per l’Europa, per noi e per questo Parlamento.

Credeva nel potere dell’Europa di forgiare un nuovo percorso in questo mondo. Grazie David”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora