> > Roberto Gualtieri sul caso di Alessia Piperno: "Dalla Farnesina massimo impeg...

Roberto Gualtieri sul caso di Alessia Piperno: "Dalla Farnesina massimo impegno per riportarla a casa"

Alessia Piperno

"Ci auguriamo tutti di riportare al più presto Alessia a casa", ha scritto su Twitter il sindaco di Roma.

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, si è espresso in merito alla vicenda di Alessia Piperno, la ragazza arrestata in Iran e originaria proprio della capitale. “Ci auguriamo tutti di riportare al più presto Alessia a casa.

Ho appena sentito Luigi Vignali, direttore generale per gli italiani all’estero della Farnesina, sul caso di Alessia Piperno, la giovane donna arrestata in Iran. Mi ha assicurato il massimo impegno ai più alti livelli“, ha commentato Gualtieri su Twitter.

Chi è Alessia Piperno

Alessia Piperno, 30 anni, ha viaggiato per il mondo per 7 anni, prima in Australia, poi Samoa, Panama e Nicaragua, prima di tornare in Europa, in Islanda, e cambiare rotta alla volta dell’Asia, di India, Pakistan e appunto Iran, che sta attraversando un periodo particolarmente difficile dopo la morte di Mahsa Amini.

Piperno avrebbe dovuto ritornare a breve in Pakistan. La 30enne sarebbe arrivata nel Kurdistan iraniano meno di una settimana prima di essere arrestata. Secondo le prime ricostruzioni, con lei ci sarebbero stati un cittadino francese e uno polacco. Piperno si sarebbe diretta a Teheran, dove è poi stata arrestata. Ancora non si sa, però, dove sia stata portata.

“Ci ha chiamati piangendo dalla prigione”

Erano 4 giorni che non avevamo sue notizie, dal giorno del suo 30esimo compleanno, il 28 settembre scorso (2022, ndr).

Anche il suo ultimo accesso al cellulare riporta quella data. Stamattina arriva una chiamata. Era lei che piangendo ci avvisava che era in prigione. A Teheran. In Iran. Era stata arrestata dalla polizia insieme a dei suoi amici mentre si accingeva a festeggiare il suo compleanno. Sono state solo poche parole ma disperate. Chiedeva aiuto”, ha scritto sui social il padre Alberto, che ha anche specificato di essere già in contatto con la Farnesina.