×

Roberto Saviano contro Giorgia Meloni: “Prova a ripulirsi ma in quella destra ci è cresciuta”

Saviano contro Giorgia Meloni: “In quella destra ci è cresciuta, sta cercando di pulire il suo linguaggio e rendersi simpatica alla destra liberal"

Roberto Saviano nella "card" della sua partecipazione a Piazza Pulita

Roberto Saviano contro Giorgia Meloni a Piazzapulita: “Prova a ripulirsi ma in quella destra ci è cresciuta”. Nel corso della trasmissione condotta da Corrado Formigli lo scrittore ha sostanzialmente spiegato che la vera indole della leader di FdI è rimasta quella delle origini, della destra che l’ha vista crescere secondo direttrici di formazione ideologica che in cuor suo, anzi, in “miocardio” suo Meloni non ha mai sconfessato.

Saviano contro Giorgia Meloni: “Prova a rendersi simpatica ai liberal”

Lo spunto per affrontare il tema Meloni Saviano lo ha trovato nel parlare dell’inchiesta di Fanpage su Fratelli d’Italia e la cosiddetta Lobby Nera. Ha spiegato Saviano: “Quella è la destra in cui è cresciuta Giorgia Meloni e in cui si sono formati i suoi uomini. La Meloni sta cercando di pulire il suo linguaggio e di rendersi simpatica alla destra liberale, di promuoversi come non è”.

Da Formigli Saviano contro Giorgia Meloni su Lobby Nera: “Superficiali a farsi beccare”

E lo stupore dell’autore di Gomorra e dell’ultimo “Sono ancora Vivo” non è stato per l’inchiesta in sé, ma per “la loro superficialità nel farsi beccare così facilmente”. Il conduttore Corrado Formigli ha poi sottolineato che forse un certo tipo di destra per Meloni è più zavorra greve che contesto bello.

Roberto Saviano contro Giorgia Meloni: “Quella destra là è il suo miocardio”

Ha detto il conduttore: “Io penso che faccia fatica a liberarsene di quella destra”. Tuttavia Roberto Saviano ha detto di non pensarla così e ha chiosato con una figura di “anatomia ideologica”: “No, è il suo miocardio. Non ne sono convinto, non ha scelto nuove persone, ha cambiato comunicazione ma non è riuscita a ripulire”.

Contents.media
Ultima ora