×

Roger Moore, addio al più longevo 007 della storia

Roger Moore, il più famoso interprete di James Bond, l'Agente 007 più famoso, è morto in Svizzera a causa di un cancro. Tante le pellicole che lo ricordano

roger moore
Roger Moore, addio al più longevo 007 della storia

Roger Moore è morto all’età di 89 anni a causa di un cancro. Ne hanno dato notizia mediante un tweet i figli Deborah, Geoffrey e Christian. L’attore inglese è spirato all’interno di una clinica svizzera a Crans Montana a causa di un cancro.

Questo il comunicato dei figli: “With the heaviest of hearts, we must share the awful news that our father, Sir Roger Moore, passed away today. We are all devastated”.

L’attore è diventato famoso nel mondo soprattutto per aver interpretato James Bond in ben sette film. E’ stato il personaggio che maggiormente ha dato volto e corpo alla saga dell’agente più famoso della storia cinematografica. Nato nell’ottobre del 1924 a Londra è stato famoso anche per aver interpretato la serie televisiva de “Il Santo”.

E’ stato anche ambasciatore dell’UNICEF.

L’esordio cinematografico avviene nella pellicola del 1954 intitolata “L’ultima volta che vidi Parigi” cui seguirono “Oltre il destino”; “Il ladro del Re” e “Diana la Cortigiana”. Televisivamente parlando il suo esordio è stato in Ivanhoe. Ma il successo arriva con un’altra serie televisiva che in Italia spopolò parecchio, si tratta de “Il Santo” nella quale interpretava il ruolo di Simon Templar.

Con questi telefilm, Roger Moore diventa molto famoso nel nostro paese.

Il successo non si placa e anzi migliora quando in coppia con Tony Curtis partecipa alla serie chiamata “Attenti a quei due” (titolo originale The Persuaders) nei quali veste i panni di Brett Sinclair, un lord inglese che va ad affiancare l’attore americano che interpreta invece Daniel Wilde. E’ il 1973 ed è un vero e proprio trionfo!

Il 1974 è l’anno nel quale Roger Moore inizia ad interpretare 007, Agente James Bond. Segue, quale attore, nel grande successo iniziale di Sean Connery e all’unica pellicola interpretata da George Lazenby. L’esordio avviene in Agente 007 – Vivi e lascia morire. Fu un successo strepitoso, sia di gente che si è reacata al cinema che di incassi e critica. Uno spettacolo vero e proprio!

L’attore inglese aumenta proporzionalmente la propria popolarità. Seguiranno quindi altre quattro interpretazioni nel ruolo dell’Agente Segreto. La prima dal titolo 007- L’uomo dalla pistola d’Oro; La Spia che mi Amava; Moonraker, operazione Spazio e Solo per i tuoi Occhi.

La saga prosegue, l’attore inglese vorrebbe fermarsi ma viene coinvolto pure in altri film della saga. Nel 1983 partecipa al film Octopussy – Operazione Piovra. Nello stesso periodo esce anche Mai dire Mai, interpretato da Sean Connery. E’ una battaglia all’ultimo dollaro al botteghino. Alla fine la spunta, per pochissimo, proprio Roger Moore.

L’ultimo Bond, per quanto gli riguarda, è del 1985 e si intitola 007 – Bersaglio Mobile. L’attore a quel punto ha 58 anni. Il suo Bond si chiude qui. Alla saga dell’Agente Segreto fanno seguito vari film di avventura e pure alcune commedie nel quale esce completamente il suo humor inglese e la sua personalità molto spiccata che ne mantengono elevata la popolarità.

Dal 1991 diventa Ambasciatore dell’UNICEF; impegno che prende molto seriamente diventando promotore di campagne di sensibilizzazione a favore dell’infanzia in giro per il mondo. Dal 2003 è Sir essendo stato nominato Cavaliere dell’Impero Britannico dalla Regina Elisabetta II. Qualche anno dopo ottieme il premio “Persona dell’Anno” che gli viene consegnato da una associazione animalista per il suo impegno contro il fois gras.

Nel 2015 torna sul piccolo schermo interpretando “The Saints” un remake della serie tv degli anni 60. Lo scorso agosto invece interpreta se stesso nel film “The Carer”.

Con Roger Moore se ne va dunque un pezzo di storia sia televisiva che cinematografica. Il suo 007 resterà negli annali storici ma anche i suoi modi assolutamente british resteranno nella memoria di tutti.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora