×

Roma, 46enne minaccia passanti con un coltello gridando: “Vi ammazzo tutti”

Panico a Roma nei pressi della basilica di San Pietro dove un uomo è stato arrestato dopo aver minacciato dei passanti con un coltello da cucina.

roma 46enne minaccia passanti

La città di Roma ha vissuto degli attimi di tensione dopo che un passante nel pomeriggio di venerdì 25 giugno intorno alle ore 17.00 è stato arrestato per aver minacciato dei passanti brandendo un coltello da cucina. “Ammazzo tutti”, ha gridato l’uomo che è arrivato a puntare l’arma verso il viso di una donna italiana.

Stando a quanto appreso l’uomo, in stato visibilmente alterato, è stato fermato dalle forze dell’ordine che lo hanno identificato quindi denunciato a piede libero e affidato al personale sanitario che lo hanno sottoposto ad un tso. 

Roma 46enne minaccia passanti, l’uomo è stato fermato in Piazza San Pietro 

“Vi ammazzo tutti”, così un uomo di 46 anni di nazionalità francese che nel pomeriggio di venerdì 25 maggio ha  vagato per le strade della capitale brandendo un coltello da cucina e minacciando i passanti con urla e sputi in faccia.

La tensione è inoltre salita particolarmente quado l’uomo ha posato il coltello contro il viso di una donna italiana che in quel momento si trovava seduta al tavolo di un noto ristorante di Roma. Il 46enne è stato poi fermato quando si trovava dirigendo verso la basilica di San Pietro. Ad intervenire i caschi bianchi del I Gruppo “I Prati”. Intervenuta inoltre anche una volante del Commissariato di polizia Borgo. 

Roma 46enne minaccia passanti, l’uomo è stato sottoposto a tso

Nel momento dell’arresto gli agenti di Polizia hanno trovato in possesso dell’uomo uno zaino al cui interno erano contenuti ben otto coltelli da cucina. L’uomo è stato in seguito affidato al personale medico affichè venisse sottoposto ad accertamenti, quindi è stato eseguito il tso. 

Roma 46enne minaccia passanti, un caso analogo a Roma Termini

Poco meno di una settimana prima, la città di Roma ha vissuto un altro momento di tensione dopo che un uomo originario del Ghana di 44 anni è stato avvistato anche in questo caso con un coltello da cucina in mano.

La vicenda è avvenuta nella giornata di sabato nei pressi della stazione di Roma Termini. Intervenuti gli agenti della Polfer che, dopo avere inseguito brevemente l’uomo che si era dato alla fuga, lo hanno infine accerchiato a pochi passi dalla stazione. L’uomo risulterebbe attualmente indagato per eccesso colposo nell’uso legittimo di armi. 

Contents.media
Ultima ora