Roma vince sul Barcellona: il post social della squadra
Roma vince sul Barcellona: il post social della squadra
Sport

Roma vince sul Barcellona: il post social della squadra

roma
roma

Dopo la vittoria sul Barcellona, la Roma ha reso pubblica la propria gioia con un post su Twitter: da 35 anni la squadra non arrivava in Champions

Nella serata di ieri, martedì 10 aprile, la Roma si è qualificata alle semifinali di Champions League per la gioia di tutti i suoi tifosi. La squadra ha vinto3-0 contro il Barcellona, giocando allo Stadio Olimpico della Capitale. Ricordiamo che all’andata aveva perso per 4-1 in trasferta. Dopo il risultato dell’andata, un eventuale passaggio del turno da parte della Roma era considerato davvero molto difficile. Alla fine della partita, il profilo Twitter ufficiale della Roma ha pubblicato un tweet da cui traspare tutto l’entusiasmo e la gioia per la vittoria.

Roma Barcellona

Ci sono notti in cui quello che sembra impossibile si realizza. Piano piano, con determinazione e pazienza, con grinta ma senza rabbia. La Roma ha giocato in questo modo per 90 minuti contro il Barcellona. Ed è riuscita a cancellare il 4-1 del Nou Camp che sembrava ormai una certezza. La Roma ha vinto per ben 3-0 contro il Barcellona, o forse contro qualcosa che assomigliava vagmente alla squadra catalana che si pensava di conoscere.

Messi è stato ammonito per fallo di frustrazione nel cercare di stare dietro a Kolarov. Iniesta è stato rimontato da Schick nei primi 45 minuti di gioco, chiamato in panchina prima che finissero i secondi. Suarez, forse l’unico che ha provato a battersi, lo ha fatto però in maniera scomposta.

La pazza gioia di squadra e tifosi

Il Barcellona è sembrato come un grosso orso appesantito dopo il pasto dell’andata, desideroso di dormire ancora a lungo. Naingollan ha calciato al volo in area al 22° minuto. Ter Stegen si è steso per parare. Poi la palla è arrivata da sinistra in area catalana. De Rossi è sopraggiunto dal lato opposto e di testa ha mandato il pallone a lato. Tutto questo nel 23° minuto di gioco. Di Francesco, poi, ha deciso di cambiare modulo. Al 28′ ha mandato dentro Under per Schick, al 32′ è invece toccato a El Shaarawy per Nainggolan.

Vittoria Roma

Il primo ha tentato un tiro a giro, risultato però alto.

Il secondo è arrivato da sinistra su un cross di Florenzi, che Ter Stegen ha dovuto respingere. La partita è andata avanti solo da parte della Roma. Fino al minuto 38, quando l’impossibile si è reso possibile. Corner viene battuto da Florenzi, Manolas brucia tutto: Semedo, Ter Stegen, i pronostici, gli scettici e le ansie. Valverde manda dentro Alcacer per Busquets e Dembélé per Semedo. Manda avanti anche Pique a fare il centravanti, in aggiunta come successe nei momenti più disperati della storia del Barcellona. La Roma ce la fa. E torna in semifinale di Champions dopo 34 anni.

La partita epica all’Olimpico ha visto dunque la Roma in ribalta del 4-1 dell’andata con una prestazione perfetta. I momenti più significatici sono stati il gol di Dzeko dopo cinque minuti di gioco e raddoppio di De Rossi dal dischetto. Mentre è stato nel finale che Manolas ha gettato il tris. Era dal 1983-1984 che i giallorossi non arrivavano alle semifinali di Champions.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche