×

Roma, cluster variante Delta in un centro estivo alla Balduina: più di venti bimbi positivi

A Roma è scoppiato un cluster in un centro estivo alla Balduina. Ci sono più di venti bambini positivi al Covid.

Centro estivo

A Roma è scoppiato un cluster in un centro estivo alla Balduina. Ci sono più di venti bambini positivi al Covid e quaranta in isolamento. In alcuni casi i sintomi tipici del Covid hanno già fatto la loro comparsa.

Cluster in un centro estivo di Roma: 20 bambini positivi

Sono stati accertati 20 casi positivi in un centro estivo di Roma e altri 40 sono in isolamento, ma in alcune situazioni i sintomi si sono già manifestati. Questo cluster ha coinvolto dei minori, a differenza dei cluster scoppiati nei locali. Si tratta di bambini con un’età media di dieci anni, che hanno contratto il virus durante le vacanze al centro estivo, dopo la chiusura delle scuole. Il focolaio è scoppiato in un centro estivo per bambini al XIV Municipio, in zona Balduina.

I contagi si sono estesi in modo molto veloce, interessanto la maggior parte degli iscritti. Tra i positivi ci sono anche degli operatori del centro, con un’età media di 20 anni. L’allarme è scattato qualche giorno fa, quando un bambino è risultato positivo al tampone dopo la comparsa di alcuni sintomi.

Cluster in un centro estivo di Roma: colpiti anche i dipendenti

Dopo il tampone positivo del primo bambino è scattata la procedura.

Molti minori hanno riscontrato sintomi ancora prima dell’esito dei tamponi. L’Asl Roma 1 ha avviato il tracciamento, inviando i tamponi di circa 60 persone ai laboratori per capire se ci sono casi di variante Delta. Al momento non è ancora escluso che nei prossimi giorni i casi possano aumentare, ma il tracciamento continua. I piccoli pazienti hanno manifestato i sintomi del Covid, ma non c’è nessuna situazione grave o allarmante.

Anche i dipendenti del centro estivo sono risultati positivi, ma fortunatamente la situazione è sotto controllo e non c’è stata nessuna manifestazione grave.

Cluster in un centro estivo di Roma: i dati nel Lazio

Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità, ha ricordato che l’unica arma è quella dei vaccini. Il Lazio ha superato la quota di 6,2 milioni di dosi somministrate e ora è iniziato l’appello per i giovani tra i 12 e i 16 anni. “Prima di partire per le vacanze vaccinatevi per tornare a settembre a scuola in sicurezza” ha dichiarato l’assessore. Nella giornata di ieri, 18 luglio, i nuovi positivi sono scesi a 29, ma i casi accertati sono stati 471, di cui 303 a Roma. Stanno aumentando anche i ricoveri, che in totale sono 119. Le terapie intensive contano un paziente in più.

Contents.media
Ultima ora