×

Roma, è morta la donna aggredita alla stazione Anagnina

E’ morta Maricica Hahaianu, l’infermiera di 32 anni colpita con un pugno venerdì scorso alla fermata della metropolitana Anagnina di Roma dal ventenne Alessio Burtone al termine di un litigio. La donna era in coma da una settimana e le sue condizioni erano peggiorate nella giornata di ieri.
Oggi i medici hanno riscontrato l’assenza di attività elettrico-cerebrale, e in serata hanno deciso di staccare la spina del respiratore.
Con la morte della vittima, scatta per il giovane Alessio Burtone l’accusa di omicidio preterintenzionale. Il ragazzo, attualmente agli arresti domiciliari, è incredulo: “Sono stato sfortunato”, ha dichiarato, “mi sembra di vivere in un film”. Un film senza lieto fine per nessuno.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:

Leggi anche