×

**Roma: familiari killer strage Ardea, 'non trovavamo pistola'**

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 14 giu. (Adnkronos) – "Non abbiamo mai trovato la pistola”. E’ quanto avrebbero detto i familiari di Andrea Pignani, l’uomo che ieri ad Ardea ha ucciso due fratellini e un anziano, spiegando ai carabinieri il motivo per cui non avevano denunciato la pistola in casa dopo la morte del padre del killer.

L'uomo era stato una guardia giurata e la pistola era regolarmente detenuta dal padre di Pignani. Sul caso indagano i carabinieri.

Intanto da fonti investigative appare confermato che nessuna denuncia o esposto erano stati presentati in merito a presunte minacce passate di Pignani nei confronti dei residenti del comprensorio di Ardea. A quanto ricostruito finora, non c’erano state liti tra Pignani e il papà dei bambini uccisi, che non si conoscevano.

Contents.media
Ultima ora