×

Roma, incendio nella caserma dei carabinieri: un militare si lancia dalla finestra

Spaventoso incendio nella caserma dei carabinieri a Tor di Quinto. Un carabiniere si è calato da una finestra dell'edificio e non sarebbe ferito.

incendio caserma Carabinieri

Un nuovo incendio è divampato nella Capitale. Coinvolta la caserma dei carabinieri di Tor di Quinto. Le fiamme sono divampate da una stanza interna all’edificio e il fumo era visibile a distanza. Tanto lo spavento, ma fortunatamente ci sarebbe un solo ferito, che non versa in gravi condizioni.

Un carabiniere si è calato da una finestra per salvarsi.

Roma, incendio nella caserma dei Carabinieri

Nella caserma dei carabinieri Salvo D’Acquisto in via di Tor di Quinto a Roma è scoppiato un incendio nella giornata di mercoledì 15 dicembre 2021, intorno alle 12.25. Un militare è rimasto ferito. L’uomo è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Sant’Andrea, ma fortunatamente sta bene. Ha riportato una contusione a un piede.

Le fiamme pare siano divampate all’interno di un locale adibito a foresteria.

Il carabiniere rimasto ferito si trovava al primo piano quando è scoppiato l’incendio. Per salvarsi, è uscito dalla finestra e ha avuto bisogno di accertamenti. I colleghi, fuori dall’edificio, si sono messi sotto di lui, per afferrarlo non appena si sarebbe lasciato andare dalla finestra. E così è stato, attutendo la sua caduta.

Incendio nella caserma dei Carabinieri a Tor di Quinto: si indaga sulle cause

A dare l’allarme sono stati gli stessi militari: in pochi minuti sono arrivati sul posto ben quattro squadre dei Vigili del Fuoco.

I pompieri hanno lavorato a lungo per spegnere il fuoco e mettere in sicurezza l’edificio, che è stato evacuato in via precauzionale. Per gestire la viabilità è arrivata anche la polizia locale di Roma Capitale, assicurando la sicurezza di automobilisti e pedoni.

Tuttavia, non sono ancora chiare le cause che hanno provocato l’incendio. Gli accertamenti verificheranno cosa sia successo nella struttura.

Contents.media
Ultima ora