×

Roma: Letta, 'deve essere capitale mondiale, no a logica domestica'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 12 mag. (Adnkronos) – "Di recente, mentre preparavo il primo discorso da segretario nazionale, mi sono ritrovato in mano il dossier di quando, da presidente del Consiglio, decisi di candidare Roma per le Olimpiadi del 2024. Ho riflettuto sui casi della vita, che dopo quella decisione mi portarono ad andare a vivere a Parigi.

Ed è lì che ho visto come Parigi ha sapientemente sfruttato l'occasione delle Olimpiadi del 2024. Per Parigi sono state uno straordinario volano. La nostra Capitale non ambisce più ad avere un ruolo di capitale mondiale, cosa che invece la sindaca Hidalgo a Parigi ha voluto fortemente". Lo dice il segretario del Pd, Enrico Letta, in un'intervista al direttore de 'Il Messaggero' Massimo Martinelli.

"È una storia parallela, quella di Roma e di Parigi.

Ed è brutta per Roma. C'è bisogno -ribadisce il leader Dem- di un sindaco globale per questa situazione. La scelta di Roberto Gualtieri è la scelta di una persona che è in grado di interpretare questo senso di Capitale del mondo. Perchè Roma deve riprendere il suo ruolo, non può lasciarsi andare ad una logica domestica".

Contents.media
Ultima ora