Roma.Campidoglio.Nozze gay tra un poliziotto e un impiegato.
Roma.Nozze gay tra un poliziotto e un impiegato
News

Roma.Nozze gay tra un poliziotto e un impiegato

Roma.Nozze gay tra un poliziotto e un impiegato

Raffaele e Antonio si sono conosciuti dieci anni fa, ad una festa, a Roma. Domenica, al Campidoglio , hanno coronato il loro sogno d’amore unendosi civilmente e indossando Raffaele la divisa della polizia.
Raffaele Brusca, 48 anni, dal 1987 è un poliziotto e ha voluto vedere riconosciuto il suo amore senza nascondersi. Raffaele voleva mostrare anche l’appartenenza ad un Corpo al quale ha dedicato gran parte della sua vita. Un grande successo anche perchè, senza l’autorizzazione del Capo della polizia, questo non sarebbe stato possibile.
Una cerimonia, quella che si è tenuta nella Sala Rossa , alla quale hanno preso parte tutti i famigliari, e i colleghi dei due compagni. «E la cosa incredibile è che sono venute anche persone che non avevo invitato, ma che erano lì per testimoniarci la loro vicinanza», dice Raffaele.
Antonio Sapienza, 46 anni, impiegato in una multinazionale,gli tiene la mano, mentre i due escono salutati dal tradizionale lancio di riso.
«Sapevo che Antonio era la persona giusta per me e che lo avrei voluto sposare.

Non ho mai avuto alcun dubbio ”
La coppia adesso partirà per un primo viaggio di nozze alle Canarie. La prossima estate, invece, andranno in Australia. «E’ stato emozionante vedere i nostri parenti riuniti per questa cerimonia», racconta ancora Raffaele.

Questo matrimonio,speriamo possa essere da esempio anche per le altre forze dell’ordine.«Credo di essere stato fortunato, perché nel mio ufficio non ho mai avuto esperienze di omofobia – dice Raffaele – Ovviamente c’è del lavoro da fare, ma devo dire che in questi giorni abbiamo ricevuto attestati di stima che non ci saremmo mai aspettati».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche