×

Roma, padre 53enne ucciso a coltellate: il figlio ricoverato in prognosi riservata

Tragedia a San Lorenzo a Roma dove un uomo di 53 anni è stato trovato morto accoltellato nella sua abitazione. Il figlio ritrovato nel bagno ferito.

Roma ucciso padre 53enne

Un dramma ha scosso il quartiere San Lorenzo di Roma dove un uomo di 53 anni è stato ritrovato morto nella sua abitazione in via dei Liburni. Il corpo che avrebbe riportato colpi da arma da taglio è stato trovato dalle forze dell’ordine le quali, avvertite da un passante, hanno scoperto la tragedia.

All’arrivo delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, l’uomo era già deceduto, mentre è stato ritrovato chiuso nel bagno il figlio Daniele di 18 anni che si stava facendo male colpendosi con un’arma da taglio che stringeva nel suo palmo. Il giovane è stato trasportato presso l’ospedale Umberto I dove si troverebbe ora in prognosi riservata. Ad ogni modo non si troverebbe in pericolo di vita.

Non sarebbe chiara la dinamica della vicenda. Non sarebbe disposta l’ipotesi omicidio-suicidio.

Roma ucciso padre 53enne, le prime ricostruzioni

Stando a quanto appreso a causare la morte del 53enne, ci sarebbe all’origine una lite tra padre e figlio Da lì il litigio sarebbe arrivato ad un punto tale che il padre sarebbe stato colpito mortalmente con un colpo di arma da taglio, poi il figlio che si sarebbe lesionato con un coltello tra le mani in stato incosciente.

Non sarebbe chiaro se si possa essere trattato effettivamente di omicidio-suicidio.

Roma ucciso padre 53enne, si indaga sull’accaduto

Nel frattempo sarebbero intervenuti gli investigatori del commissariato di San Lorenzo che avrebbero avviato le indagini al fine di fare luce su quanto accaduto. Gli investigatori in particolare insieme alla Polizia Scientifica avrebbero effettuato un sopralluogo dell’appartamento, mentre oltre alla già citata pista dell’omicidio – suicidio, gli investigatori starebbero seguendo altre strade.

Al momento del ritrovamento del corpo, oltre al padre hanno rinvenuto il figlio che è traportato d’urgenza presso l’ospedale Umberto I. Le condizioni di salute pur non essendo gravi avrebbero portato il giovane in prognosi riservata.

Roma ucciso padre 53enne, “Le forze dell’ordine sarebbero intervenuti più volte”

Sarebbero inoltre emersi altri dettagli su il 53enne Marco Svezia e il figlio 18enne Daniele. Pare infatti che padre e figlio litigassero spesso probabilmente a causa del fatto che il 18enne avrebbe fatto consumo abituale di sostanze stupefacenti che lo avrebbe portato quindi a chiedere soldi al padre. La madre al momento della tragedia sarebbe stata assente in quanto stava lavorando.

Contents.media
Ultima ora