×

Roma, personalità e sfide a colpi consolle al Virtual Sport Gala

Roma, 23 set. (askanews) – Nella suggestiva cornice della Rupe Tarpea a Roma, riaperta per l’occasione dopo un accurato restauro, il Comitato Promotore degli E-sport Italia, guidato dal presidente Michele Barbone e dai due vice Daniele Di Lorenzo e Gianfranco Ravà, ha presentato il primo grande evento di lancio nazionale dedicato al settore: star italiane degli sport virtuali e ambassador sportivi si sono cimentati in una divertente sfida a colpi di consolle dalle loro postazioni gaming con vista mozzafiato su Fori Imperiali e il Colosseo.

Non sono mancate le presenze istituzionali di rilievo, dalla ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone alla sindaca di Roma Virginia Raggi, passando per il presidente del Coni Giovanni Malagò e Francesco Ricci Bitti e Mario Pescante, nell’ordine presidente dell’associazione che riunisce le Federazioni Internazionali Olimpiche Estive e membro onorario Cio.

In occasione del Virtual sport Gala a Roma, un’investitura importante agli E-sport è arrivata dal numero uno dello sport italiano.

“E’ un movimento che non si può non tenerne conto, sta indubbiamente millimetro dopo millimetro, secondo dopo secondo avanzando prepotentemente, non solo nelle nuove generazioni. C’è tanta diffidenza, tanto pregiudizio anche da parte dello sport praticato fisico, tutta una serie di riflessioni. Però è vero che, visto che c’è questo dilagare, serve anche capirne i contorni, i perimetri e in qualche modo cercare di regolarlo”, ha spiegato Malagò.

Al timone della serata, la conduttrice televisiva Lorena Bianchetti, che ha introdotto un interessante dibattito sul tema e lanciato le sfide tra i prestigiosi player che si sono alternati in gara.

“Abbiamo deciso di preparare questo evento a Roma per dare un segnale che, il Comitato promotore incaricato dal CONI è pronto – ha sottolineato da parte sua il vice Presidente del Comitato Promotore Daniele Di Lorenzo. Oggi è un momento importante, perché ci sono tutti quelli che ci hanno creduto sin dall’inizio, il Presidente CONI Malagò, la Sindaca Raggi che ci ha ospitato oggi, la Ministra Dadone che sin dal primo giorno ci ha chiesto di collaborare con il Ministero della Gioventù e Ricci Bitti, che da sempre a livello internazionale sta portando avanti il progetto degli sport virtuali”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora