Roma, quartiere Spinaceto: gioiellieri uccidono rapinatore - Notizie.it
Roma, quartiere Spinaceto: gioiellieri uccidono rapinatore
Cronaca

Roma, quartiere Spinaceto: gioiellieri uccidono rapinatore

Angelo Angelotti

Roma – All’alba di questa mattina c’è stato un conflitto a fuoco tra due gioiellieri e tre rapinanori. Il fatto è successo nel quartiere Spinaceto. Vista la dinamica del tentativo di rapina, sembra chiaro che i malviventi sapessero che i due gioiellieri, Luca e Andrea Polimadei, fratelli, questa mattina sarebbero andati a una fiera, portando con loro diversa merce di valore. Un colpo facile, all’apparenza. Erano le 5 quando, un furgone ha speronato l’auto dei due gioiellieri. I rapinatori, armi in pugno hanno intimato i due uomini di consegnare la merce del valore di 75.000,00 euro. I gioiellieri hanno estratto le pistole ed è nato un conflitto a fuoco. Una rapida sequenza di colpi esplosi e sul selciato cadono due dei tre malviventi. Uno e morto l’altro, è stato ferito al collo. Il rapinatore deceduto è Angelo Angelotti, 61 anni, noto sopratutto per aver fatto parte della banda della Magliana.

Il rapinatore ferito è Giulio Valente, 44 anni, pregiudicato. Il terzo complice era riuscito scappare ma è stato catturato poco dopo. Si tratta di Stefano Pompili, con precedenti per omicidio. Nel 92 uccide un gioielliere di Firenze. Visti i precedenti dei tre, non è difficile immaginare che non avrebbero ucciso i due gioiellieri, pur d’impossessarsi del bottino. Uno dei gioiellieri è rimasto ferito a una mano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche