> > Roma, Totti difende Spalletti e si racconta: futuro, rimpianti e vita privata

Roma, Totti difende Spalletti e si racconta: futuro, rimpianti e vita privata

Roma, Totti difende Spalletti e si racconta: futuro, rimpianti e vita privata

Francesco Totti non ha dubbi: "Spalletti è il futuro della Roma. Tra un anno? Potrei essere procuratore. Rimpianti? Non aver vinto Champions con la Roma". Francesco Totti vorrebbe ancora l'allenatore toscano in panchina: "Terrei Luciano Spalletti perché è il futuro della Roma". L'attaccante gia...

Francesco Totti non ha dubbi: “Spalletti è il futuro della Roma. Tra un anno? Potrei essere procuratore. Rimpianti? Non aver vinto Champions con la Roma”.

Francesco Totti vorrebbe ancora l’allenatore toscano in panchina: “Terrei Luciano Spalletti perché è il futuro della Roma”. L’attaccante giallorosso tende una mano al tecnico durante un’intervista rilasciata al programma “L’intervista“, di Maurizio Costanzo, in onda su Canale 5 in seconda serata di giovedì.

“Cosa farò tra un anno? Potrei essere ancora sul campo a giocare o nella dirigenza della Roma. Oppure potrei decidere di fare il procuratore per cercare nuovi campioni.

Credo di avere ormai abbastanza esperienza, nel calcio”. Perche gli oltre 20 anni di gioco, del resto, fanno del Pupone uno dei campioni più stimati di tutta la storia del calcio. Una carriera ricca di ricordi e, a quanto pare, anche di rimpianti. “Il mio gol del cuore? – si chiede Totti – Quello che ha fatto vincere alla Roma lo scudetto. E il rimpianto più grande, quello di non aver vinto la Champions League con la Roma”.

Durante l’intervista, infine, Francesco ha anche parlato della sua vita privata e dei suoi affetti più cari. In particolare modo modo, della del profondo legame con la moglie Ilary e con i loro tre figli. “Stiamo valutando per il quarto figlio. Ce lo ha chiesto Cristian. Ha detto che vorrebbe un altro maschio”. E riguardo agli ultimi rumors, niente futuro in tv insieme. Almeno per ora. “Ce lo hanno proposto tante volte.

Per lei è il suo pane. Ma per me sarebbe una cosa totalmente nuova”.