×

Roma, uomo investito da un’auto: deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale

A Roma, un uomo di 55 anni è tragicamente deceduto in ospedale, dopo essere stato investito da un’auto guidata da una ragazza di 21 ani

roma

Un drammatico incidente stradale si è consumato a Roma: un uomo di 55 anni è deceduto in ospedale dopo essere stato investito da un’auto.

Incidente a Roma, uomo investito da un’auto: dinamica e intervento dei soccorsi

Nella mattinata di venerdì 28 gennaio, intorno alle ore 07:00, è stato segnalato un incidente che ha coinvolto un’auto e un uomo di 55 anni.

A quanto si apprende, l’uomo è stato brutalmente travolto dal mezzo, una Toyota Aygo condotta da una giovane di 21 anni, all’altezza del civico 3 di viale Gabriele D’Annunzio, a Roma, in prossimità di Casina Valadier, in zona Pincio.

Il luogo del sinistro è subito stato raggiunto dal personale del 118 e dagli agenti del I gruppo centro della polizia localeche hanno effettuato tutti i rilievi scientifici del caso. I militari, inoltre, hanno provveduto al sequestro dell’auto e stanno lavorando al fine di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Uomo di 55 anni investito da un’auto: deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale

Una volta giunti sul posto, i paramedici hanno avuto modo di constatare che il 55enne, trovato riverso sull’asfalto in tenuta da jogging, seppur ancora in vita, si trovava in gravi condizioni a causa delle ferite riportate dopo il violento impatto contro la vettura. Pertanto, i sanitari hanno provveduto a trasferire d’urgenza il ferito presso il policlinico Umberto I.

Poco dopo il suo arrivo presso il nosocomio romano, tuttavia, l’uomo è morto per la gravità dei traumi insorti a seguito dell’incidente.

Schianto al Pincio, le condizioni della conducente dell’auto

In relazione all’incidente avvenuto nella mattinata di venerdì 28 gennaio, anche la giovane di 21 anni alla guida della Toyota Aygo è stata indirizzata verso l’ospedale San Giovanni in evidente stato di shock. Una volta giunta al nosocomio, la ragazza è stata sottoposta ad esami tossicologici ed alcolemici di routine.

Contents.media
Ultima ora