×

Rome Model United Nations: una grande opportunità di crescita

Organizzati per la prima volta nel 2010, i Rome Model United Nations (MUN) costituiscono una grande opportunità di crescita per tutti i giovani studenti universitari interessati a conoscere e a toccare con mano una realtà di spessore internazionale come quella della Nazioni Unite e ad intraprendere un’esperienza concreta di simulazione diplomatica, come dei veri e propri delegati dell’ONU.

I MUN sono dei progetti ideati e realizzati da “Giovani nel Mondo”, un’associazione non profit creata appositamente per concedere maggiori spazi ai giovani e per offrire un’adeguata educazione e formazione di carattere nazionale e internazionale. Il programma ha l’obiettivo di insegnare e far conoscere il lavoro interno delle Nazioni Unite, attraverso una simulazione che si svolge in diverse parti del mondo, sottolineando con particolare attenzione l’importanza dei “New York Model United Nations” e, nel caso italiano, dei “RomeMUN”.

La scelta di attuare il progetto di Model United Nations a Roma deriva dalla necessità di voler coinvolgere in modo attivo il maggior numero di studenti e di renderli partecipi di un’esperienza formativa internazionale, favorendo uno scambio culturale importante tra studenti italiani e stranieri.

La struttura e l’organizzazione dei MUN li configura come dei veri e propri giochi di ruolo, dove il principale compito è di saper affrontare una corretta discussione sui temi presenti in agenda, proponendo e attuando soluzioni adeguate a ciascun tipo di problema, attraverso l’approvazione di una serie di risoluzioni.

Il gruppo di giovani studenti universitari viene diviso in coppie, dove ciascuna di esse rappresenta una specifica nazione, con l’obiettivo di esporre in modo adeguato le rispettive posizioni politiche attraverso una simulazione di negoziazione diplomatica, che tende a svolgersi in due sessioni: la prima costituisce una fase formale e si caratterizza per il fatto che ciascun delegato ha la possibilità di esprimere e di far conoscere la propria posizione attraverso un discorso formale da tenere davanti alla platea di delegati, mentre la seconda sessione è di tipo informale e consiste in una discussione tra delegati sulle soluzioni da adottare e da applicare ai problemi relativi ai temi in agenda, con la possibilità di redigere un documento formale che, a seguito dell’approvazione a maggioranza da parte dell’Assemblea, sarà considerato una risoluzione a tutti gli effetti.

La prossima edizione del RomeMUN si svolgerà nel mese di marzo 2012 e sarà aperta a tutti gli studenti italiani e stranieri iscritti a Corsi di laurea triennale, Corsi di laurea magistrale, Master di I o II livello e Dottorati.

Nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2011, i più importanti atenei italiani ospiteranno l’associazione “Giovani nel Mondo”, che avrà il compito di promuovere e far conoscere il progetto, raccogliendo il maggior numero di adesioni.

Per compilare l’application form e per ricevere ulteriori informazioni sullo svolgimento, la durata e i costi del progetto, è possibile consultare il sito RomeMUN.org.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche