Rompe la gamba ad una ragazza: non voleva fare sesso con lui
Rompe la gamba ad una ragazza: non voleva fare sesso con lui
Cronaca

Rompe la gamba ad una ragazza: non voleva fare sesso con lui

rompe la gamba

24enne subisce frattura alla gamba dopo il rifiuto delle avances sessuali da parte di un 32enne dopo una serata all'insegna dell'alcole e della droga.

Dopo una festa a base di alcol e droga, 32enne marocchino aggredisce una connazionale di 24 anni provocandole fratture scomposte alla tibia e al perone della gamba destra. La ragazza, conosciuta qualche giorno prima su Facebook, si era rifiutata di avere rapporti sessuali con lui, causandone lo scatto d’ira.

L’aggressione

Si erano conosciuti su Facebook pochi giorni prima i due protagonisti della vicenda accaduta a Milano sabato 17 febbraio 2018. Lui, pregiudicato per traffico di stupefacenti, si era messo in contatto con la vittima, anch’ella di origine marocchina, attraverso il noto social network e l’aveva invitata a un festino che si sarebbe tenuto sabato in via Bessarione (nella periferia milanese), dove l’uomo risiedeva da solo. Dopo una serata di sballo, in cui, secondo quanto è stato ricostruito, è stata consumata una cospicua quantità di cocaina, l’aggressore ha fatto delle avances sessuali alla giovane donna, ma, a causa del suo rifiuto, si è infuriato.

Con un solo colpo, mosso da una furia cieca, le ha rotto la gamba destra. La vittima, disperata, è riuscita a scappare dal luogo infernale con l’amica con la quale si era recata alla festa e ha contattato le forze dell’ordine intorno a mezzogiorno della domenica, specificando il luogo in cui risiedeva l’aggressore. La ragazza, al momento in compagnia dell’amica nel quartiere di Corvetto, è stata portata da un’ambulanza del 118 (in codice giallo) al Policlinico. Oltre alla grave frattura, sono state riportate varie escoriazioni più lievi, ma nessun segno di abuso sessuale.

L’uomo 32enne, rintracciato immediatamente dalla polizia, è stato arrestato e portato al carcere di San Vittore, in attesa del processo dove dovrà rispondere all’accusa di lesioni aggravate sulle spalle.

ragazza gamba rotta

Casi analoghi

Il fatto, nonostante si sia concluso in modo non così tragico, riporta alla mente l’omicidio avvenuto poco tempo fa sempre a Milano, in via Brioschi, dove Jessica Valentina Faoro, ragazza 19enne con un brutto passato, è stata ucciso con quaranta accoltellate dal suo datore di lavoro, il 39enne Alessandro Garlaschi, perché si era ribellata alle avances dell’uomo.

Un caso analogo a quello della ragazza marocchina si è verificato nel mondo del calcio. Pablo Armero, difensore colombiano dell’Udinese, è stato arrestato a Miami per violenze nei confronti della moglie. Quest’ultima si era rifiutata di consumare rapporti con il marito, che l’avrebbe afferrata per i capelli, alterato, e l’avrebbe rapata a forza con un rasoio. La polizia, avvisata da altri clienti dell’hotel dove alloggiava il calciatore con la moglie, ha trovato la donna piangente, circondata da capelli tagliati.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche