×

Rosetti nuovo designatore della serie B

Condividi su Facebook

La notizia era nell’aria da qualche giorno, ma fa comunque un certo effetto: Roberto Rosetti appende il fischietto al chiodo con due anni di anticipo e diventa il designatore della nuova Can di serie B. È la novità più clamorosa del rimpasto arbitrale, partito con l’addio di Collina, emigrato all’Uefa, e proseguito con l’autonomina del presidente Nicchi come designatore.

Ma qualcosa è cambiato rispetto alle previsioni perchè Nicchi sarà sì il supervisore delle designazioni ma gli arbitri saranno a tutti gli effetti scelti dai due designatori, appunto Rosetti per la B e Stefano Braschi per la serie A, che dovrà gestire i venti fischietti scelti per le partite della massima divisione.

Rosetti ha spiegato di non aver preso la decisione di ritirarsi in seguito all’errore commesso ai Mondiali che gli ha precluso la strada verso la finale ma di aver subito apprezzato la proposta di Nicchi e di iniziare con entusiasmo il suo nuovo e delicato compito, che comunque non si annuncia facile: gli arbitri della Can B, infatti, non hanno preso benissimo il declassamento.

Per farli rendere al massimo servirà un notevole lavoro psicologico.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche