> > Rugbista muore nell'ultima azione dell'ultima partita della sua carriera

Rugbista muore nell'ultima azione dell'ultima partita della sua carriera

Rugbista

Javier Cardoso, rugbista, ha avuto un tragico destino. Il giocatore è morto nell'ultima azione dell'ultima partita della sua carriera.

Quello di Javier Cardoso è stato un destino davvero molto tragico.

Il rugbista è morto in campo, durante l’ultima azione dell’ultima partita della sua carriera. L’Argentina è rimasta completamente sotto shock per la morte improvvisa, in campo, del giocatore di rugby, che aveva solo 42 anni. I compagni hanno confermato che tutto è accaduto durante l’ultima azione del match, che per Cardoso sarebbe stato l’ultimo della sua lunga carriera piena di successi.

Rugbista muore nell’ultima azione dell’ultima partita della sua carriera

Un destino davvero triste quello di Javier Cardoso, giocatore di rugby di 42 anni, che si è accasciato al suolo in campo ed è morto. Era l’ultima azione dell’ultima partita della sua lunga carriera. L’arbitro aveva appena informato i giocatori che si trattava dell’ultima azione del match. Cardoso giocava nella squadra riserve del Club Universitario Santa Fe, contro il Gimnasia de Pergamino. La partita era arrivata alla sua conclusione, con la vittoria dell’Universitario, quando la gioia e i festeggiamenti sono stati distrutti da questa terribile tragedia.

Javier Cardoso è morto in campo durante la sua ultima partita

Javier Cardoso, durante l’ultima azione della partita, è crollato a terra in preda alle convulsioni. Il medico presente a bordo campo è immediatamente andato in suo soccorso, chiamando anche l’ambulanza. Il giocatore è stato trasportato all’ospedale di Iturraspe, ma purtroppo i medici non sono riusciti a rianimarlo ed è morto. I giocatori, staff tecnici e dirigenti dell’Universitario e del Gimnasia, sono rimasti sotto shock al centro campo e hanno iniziato a piangere e abbracciarsi.

La notizia ha sconvolto la comunità del rugby di Santa Fe e tutta l’Argentina. La Union Santafecina de Rugby ha deciso di sospendere tutte le partite in programma.