×

Russia: 33 morti per aver bevuto lozione per il bagno. Cosa è successo?

default featured image 3 1200x900 768x576

In Russia un avvelenamento in seguito ad aver bevuto della lozione per il bagno, ha portato alla morte di 33 persone. Vediamo cosa è successo.

Un avvelenamento dalle circostanze strane e bizzarre è quello successo in Siberia, dove alcune persone, per la precisione 33 sono morte, mentre altre 16 sono ricoverate per aver ingerito una lozione per il bagno contenente un ingrediente nocivo.

Cerchiamo di capire bene come è la dinamica.

Nonostante gli ammonimenti che invitavano a non consumare il prodotto, molti russi non hanno resistito e hanno pensato bene di ingerirla. La lozione conteneva del metanolo concentrato e non alcool etilico, come pensavano.

La lozione incriminata è il boiarishnik, ovvero a base di biancospino rosso, risultata essere un materiale dannoso e micidiale.

Molte persone hanno bevuto il prodotto in quanto credevano fosse alcool, per poi scoprire che non era così e causando loro la morte.

In base a quanto riferito dal ministro russo, bisogna porre un freno e un veto a tutto questo, in quanto in Russia molti uomini muoiono prima della soglia dei 55 anni in base al consumo di alcool dato che molti russi bevono dalle tre alle quattro bottiglie di vodka alla settimana.

Nel frattempo, si sta vagliando la situazione per capire cosa sia successo e come frenare tutto questo.

Contents.media
Ultima ora