Russia, uomo ubriaco usa carro armato per rubare vino
Russia, uomo ubriaco usa carro armato per rubare vino
Esteri

Russia, uomo ubriaco usa carro armato per rubare vino

russia

Russia, dopo aver rubato un carro armato, un uomo ubriaco ha cercato di rubare un un negozio del vino scagliandosi sulla vetrina con il veicolo

Bizzarro episodio in Russia. Nella cittadina di Apatity, un uomo ubriaco ha cercato di rubare del vino. Molto interessante è la tecnica con cui ha cercato di ottenere il suo scopo. L’uomo aveva rubato un carro armato, ed allora ha deciso di fare irruzione spaccando la vetrina di un negozio di alimentari. Un’idea folle, che ovviamente non ha portato alla realizzazione degli intenti del nostro protagonista. Tuttavia l’idea è davvero originale.

Russia, furto con carro armato

Chissà se il ladro protagonista della storia è così già di suo, o è stato fortemente influenzato dall’alcol. Nella cittadina di Apatity, un centro di 65mila abitanti situato nella Russia Europea, c’è stato un tentativo di furto davvero bizzarro. Un uomo, in stato di ebrezza, voleva ubriacarsi ancora di più. Ma gli è successo quello che un alcolizzato non vorrebbe mai succedesse. Al nostro protagonista è terminato il vino. A quel punto bisognava logicamente procurarsene uno nuovo.

Magari senza pagare. Ma come? Bisogna rubarne un po’. D’altronde, se il giorno prima si ha rubato un carro armato, rubare del vino in un negozio di alimentari sarà molto facile. Non solo, utilizzare il nuovo giocattolo sarebbe il top. Questo deve essere stato il ragionamento svolto dal nostro eroe.

Salito a bordo del veicolo blindato rubato il giorno prima, l’uomo ha quindi guidato verso un negozio di alimentari. Poi è scagliato contro la vetrina. Nel farlo ha danneggiato un’auto parcheggiata. Inutile dire che il suo bel piano ha causato solo danni. Infatti, la polizia è prontamente giunto sul posto per gli accertamenti. L’idea non era malvagia, ma in questo contesto non funziona.

L’arresto

Stando alle informazione che ci sono giunte dalla Russia, l’agente di polizia, che ha arrestato l’autore di questo folle gesto, avrebbe trovato il ladro con una bottiglia in mano. Prima dell’arresto, l’uomo sarebbe risalito a bordo del mezzo tentando di scappare ma, non riuscendoci, ne sarebbe poi uscito ancora.

Il responsabile, oltre che ubriaco, pochi giorni prima del gesto era stato fermato mentre cercava di rubare un altro veicolo. La polizia regionale della provincia di Murmansk sta ancora definendo le eventuali accuse legali nei confronti dell’uomo.

Russi e alcol

In Russia, comunque, succedono cose alquanto bizzarre ultimamente grazie all’alcol. Il 12 novembre, un uomo, anche lui ubriaco, è caduto dal nono piano. Era solo uscito in balcone a fumare un po’. Il problema è che precedentemente aveva bevuto molta vodka. Troppa. L’uomo è inciampato su se stesso ed è caduto. Per sua fortuna, si è fatto molto meno male di quanto sarebbe stato lecito aspettarsi. L’uomo, dopo la caduta, ha chiamato la polizia. Le forze dell’ordine, giunte alla sua abitazione, lo hanno trovato comodamente seduto in casa, mentre era di nuovo impegnato a bere vodka. Non ricordava praticamente nulla di quanto gli era successo. Per precauzione, l’uomo è stato trasportato in ospedale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche