Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Russia: volevano colpire Mosca, bloccati potenziali terroristi Isis
Cronaca

Russia: volevano colpire Mosca, bloccati potenziali terroristi Isis

Russia

La polizia russa ha trovato armi e un laboratorio per la produzione di esplosivi per il prossimo attentato.

Russia, dopo San Pietroburgo si pensava di colpire Mosca. Un attentato che avrebbe colpito il cuore della Russia. Dopo gli attentati di Stoccolma, Parigi e Manchester, vari Paesi, tra cui la Russia, ha alzato al massimo l’allerta nella speranza di anticipare le varie mosse dei terroristi.

A quanto pare, i russi sono riusciti a raggiungere l’obiettivo. Infatti, è notizia di pochi minuti fa che a Mosca sono stati fermati quattro presunti terroristi di un gruppo affiliato all’Isis. A dare l’annuncio c’hanno pensato i servizi di sicurezza russi, dicendo che i quattro stavano preparando attentati per colpire la rete dei trasporti della capitale con ordigni artigianali.

Inoltre, i servizi segreti russi ritengono che i quattro arrestati, prendessero ordini dai vertici Isis in Siria, dove sarebbero andati dopo gli attentati. Si trattabbe di cittadini russi e di Paesi dell’Asia centrale, pronti a colpire la Russia in favore degli ideali dell’Isis.

In merito ai quattro arresti, l’Fsb ha cercato di spiegare il tutto in una nota: “Nel corso delle perquisizioni nelle abitazioni dei fermati sono stati trovati un laboratorio per la produzione di esplosivi, un ordigno artigianale pronto per l’uso con elementi lesivi, nonché armi da fuoco automatiche, munizioni, granate, letteratura e video di carattere estremistico e terroristico”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche