×

Russia, Marina Ovsyannikova teme per la sua incolumità e quella dei suoi figli

Aveva fatto irruzione nella principale emittente televisiva della Russia protestando contro la guerra. Marina Ovsyannikova adesso teme il peggio.

Marina Ovsyannikova

La giornalista Marina Ovsyannikova, nota alla cronaca mondiale dopo il suo intervento durante il Tg russo, inizia a temere per la sua incolumità e quella dela sua famiglia. Ovsyannikova sa bene che in Russia vige una forte repressione nei confronti dei giornalisti che si oppongono a Vladimir Putin.

Russia, la giornalista Marina Ovsyannikova ha paura

Le sue dichiarazioni sono state rilasciate dopo la prima intervista “libera” di Marina Ovsyannikova. Le sue parole sono state riportate da Sky che ha citato la Reuters. La giornalista russa inizia seriamente a temere per la sicurezza sua e dei suoi figli. Dopo la sua manifestazione nella principale Tv di Stato russa la donna è stata trattenuta per 14 ore, sanzionata e poi rilasciata.

Marina Ovsyannikova, nonostante i suoi timori, ha detto che non lascerà la sua Patria con la speranza di non incorrere in una incriminazione per la sua protesta.

La protesta di Marina Ovsyannikova

Marina Ovsyannikova è diventata famosa per la sua protesta avvenuta in diretta Tv su Channel One, principale emittente televisiva della Federazione Russa. La giornalista si è mostrata al mondo intero con un cartellone che condannava la guerra iniziata dal presidente Vladimir Putin contro l’Ucraina.

Subito dopo la sua irruzione in diretta Tv, Ovsyannikova è scomparsa per delle ore e tutti temevano il peggio. Fortunatamente la donna è ricomparsa il 15 marzo 2022 e adesso rischia fino a 15 anni di carcere a causa delle severe ed ingiuste leggi russe sulla censura.

Contents.media
Ultima ora