×

Russia, morto il vice presidente di Lukoil Ravil Maganov: caduto dalla finestra dell’ospedale

Ancora un misterioso decesso in Russia, dove è morto il vice presidente di Lukoil Ravil Maganov caduto dalla finestra del sesto piano di un ospedale

Ravil Maganov con Vladimir Putin

Ancora un decesso misterioso in Russia, dove è morto il vice presidente di Lukoil Ravil Maganov che sarebbe caduto dalla finestra dell’ospedale. La Reuters conferma che l’oligarca vicino a Vladimir Putin è precipitato da un centro sanitario di Mosca. Maganov era presidente del Consiglio di amministrazione di Lukoil e della sua morte ha dato menzione Reuters che cita media ed agenzie di stampa russe, le cui fonti sono indicate come “anonime”.

Morto il vice presidente di Lukoil

La vittima di quello che sembra uno strano incidente aveva 67 anni ed era anche vicepresidente del colosso di produzione petrolifera in Russia. Sul perché il massimo dirigente fosse in ospedale è ancora buio fitto. Il portale Mash spiega che che Maganov era in cura per problemi al cuore e di depressione. Maganov sarebbe precipitato dal sesto piano dell’ospedale.

Il rapporto con il discusso Alekperov

Dal 1993 al 2000 Maganov aveva fatto la cosiddetta “gavetta”, poi era passato al board, dove aveva stretto collaborazione con il patron ed ex viceministro del Petrolio Vagit Alekperov. Quest’ultimo si era dimesso da Lukoil ad aprile, una settimana dopo che il Regno Unito lo lo aveva incluso nella “black list” delle personalità da sanzionare per la guerra in Ucraina.

Contents.media
Ultima ora