×

Russia, muore a 46 anni Dmitry Konoplev: era il progettista di armi di Putin

Considerato uno dei migliori progettisti di armi di Vladimir Putin, Dmitry Konoplev è morto a 46 anni. Era sottoposto a cure per l'ansia e la depressione.

Morto Dmitry Konoplev

Aveva 46 anni ed era uno dei migliori progettisti di armi del presidente russo Vladimir Putin. Dmitry Konoplev è deceduto in circostanze misteriose. L’uomo era a capo dell’azienda di armi Shipunov Instrument Design Bureau e, stando a quanto appreso dalle testate estere, stava ricevendo le cure contro l’ansia e la depressione.

Aveva inoltre ricoperto il ruolo di vicedirettore dell’Agenzia federale russa per la fornitura di armi, materiali ed equipaggiamenti speciali. 

Morto a 46 anni il progettista di armi di Putin Dmitry Konoplev 

Non sarebbero ancora del tutto chiare le cause del suo decesso. Inizialmente i medici avevano affermato che non era possibile stabilire cosa avesse provocato la morte di Konoplev. Stando a quanto riferisce Izvestia, l’uomo che sarebbe stato colpito da “un infarto acuto”, era sottoposto ad una terapia con Xenon in una clinica a Mosca.

Lo Xenon viene utilizzato proprio per curare i disturbi dell’ansia, della depressione o ancora altre malattie neurologiche. Ad ogni modo, non sono state diffuse ufficialità circa la sua morte. 

Il governatore Alexey Dyumin: “Ha dato un grande contributo”

Nel frattempo il governatore della regione di Tula, Alexey Dyumin ha detto del progettista russo: “ha fatto molto per l’industria della difesa del paese”.

Ha anche aggiunto che ha dato un grande contributo al settore. L’ufficio di Konoplev era il principale sviluppatore di armi complesse per Putin. Molte le imprese e le organizzazioni con le quali ha intrecciato legami tra cui anche il Ministero della Difesa. 

Contents.media
Ultima ora