×

Russia, Putin firma nuova legge contro le fake news sulle azioni all’estero

Vladimir Putin ha firmato una nuova legge che punisce con una reclusione fino a 15 anni chi diffonde fake news sulle azioni di Mosca all'estero.

Putin pagamento gas

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una nuova legge per contrastare le fake news sull’azione di Mosca all’estero istituendo pene detentive e multe per coloro che pubblicano “informazioni consapevolmente false” e screditano gli enti statali che operano all’estero (come la Guardia nazionale, le ambasciate, le missioni diplomatiche, il ministero per le situazioni di emergenza e la Procura).

Putin firma nuova legge contro fake news

Si tratta di un ampliamento del provvedimento già approvato all’inizio di marzo che prevede fino a 15 anni di carcere per chi diffonde false informazioni sulle azioni russe all’estero. Una misura simile era stata introdotta per la diffusione di fake news relative alle forze armate della Federazione.

Alexander Nevzorov tra i primi incriminati

Dopo l’entrata in vigore della legge approvata qualche giorno fa, per diversi giornalisti sono già stati aperti procedimenti penali da parte delle autorità investigative russe.

Tra questi quello che vede protagonista il cronista ed ex deputato Alexander Nevzorov, schieratosi apertamente contro la guerra in Ucraina.

Secondo gli inquirenti avrebbe diffuso informazioni false sui bombardamenti deliberati da parte delle forze armate russe di un ospedale per la maternità nella città di Mariupol. “Vedo una guerra, la chiamo guerra. E non solo una guerra, ma criminale e schizofrenica, che alla fine distruggerà la Russia“, aveva inoltre scritto sui suoi canali.

Contents.media
Ultima ora