×

Russia: un villaggio è il posto più freddo del mondo

Condividi su Facebook


Come si sa, d’inverno, in Russia può fare veramente freddo. Qui c’è anche il villaggio più freddo del mondo, il villaggio sperduto di Oymyakon o Ojmjakon – che significa acqua non congelata per la presenza di una sorgente calda o lago ghiacciato -, situato a Est della Siberia – regione già di per sé sinonimo di temperature polari -.

Banner Promo SKI 2015

In questo luogo, nella stagione invernale, le temperature sono in media di – 45° C e possono arrivare addirittura a – 67°, – 71° – com’è avvenuto lo scorso anno -. Perciò la vita qui è particolarmente difficile, tanto che oggi vi abitano soltanto 500 persone circa.

Oymyakon è perlopiù sconosciuto, ma le sue eccezionali condizioni climatiche lo stanno portando ad essere oggetto di reportage giornalistici e documentari: chissà, in futuro potrebbe diventare anche una meta turistica per eventuali amanti del freddo “vero”. I maggiori abbassamenti di temperatura in questo luogo si sono registrati certamente nel 1924 con – 71.2 gradi, calcolati dallo scienziato russo Sergey Obrychev, e il 6 febbraio 1933 con – 67, 7°. Sembra inoltre che nei primi anni del Novecento ci siano stati più volte meno – 82 °(-83 ° nel 1916); il 26 gennaio 1926 si sarebbero avuti – 68,2 ° o – 69.9 ° a seconda della fonti e il 18 febbraio 2013 il quotidiano britannico Daily Mail aveva parlato addirittura di -74 ° contro i -54,2 ° ufficiali.

E in estate? La temperatura media registrata ad Oymyakon è di 13,5 °, con una massima di 22 ° e una minima di 5°.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.