×

Ryanair archivia il bilancio con utili per 300 milioni

images

Obiettivi al rialzo per il 2010 di Ryanair in Italia. “Nel corso del 2009 abbiamo movimentato sulla Penisola 20 milioni di passeggeri – ha dichiarato il ceo della compagnia Michael O’Leary durante una conferenza stampa svoltasi stamane a Milano -, con un aumento del 35% sui dati del 2008. Per il 2010 puntiamo ai 22 milioni”. E per raggiungere questo traguardo il vettore non risparmia i dettagli sulla tattica di espansione: “Per quanto concerne i voli domestici al momento siamo in trattativa con 4 scali italiani – aggiunge O’Leary, mantenevo ancora il riserbo sulle località interessate -. Di sicuro dal prossimo 3 maggio potenziamo la rete da Milano Orio al serio, da cui voleremo verso Marrakech, Poznan e Breslavia”. Quanto poi alla competizione con Alitalia, O’Leary gioca la coppia d’assi: “Punteremo sulle tattiche di pricing e sul fattore puntualità”.
Si chiude in utile il 2009 di Ryanair.

“Abbiamo registrato 2,5 miliardi di euro di cash flow durante gli scorsi 12 mesi – anticipa il ceo del vettore, Michael O’Leary -. A conti fatti, archiviamo l’anno con un utile di 300 milioni di euro”. Ma, a parte le anticipazioni sui conti della compagnia, O’Leary ha voluto commentare le vicende di attualità: “La questione che si era aperta con l’Enac è ormai archiviata e terminata con un accordo – dichiara -. Ma, pur apprezzando l’operato del Governo italiano in materia turistica, auspichiamo che possa lavorare maggiormente al nostro fianco per migliorare i rapporti con l’ente, anche alla luce del fatto che puntiamo ad essere il primo vettore in Italia”.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche