×

Sagre in giro per l’Italia

Sagra d’la Panissa – Vercelli. La Sagra d’la Panissa si svolge a Vercelli dal 19 al 25 agosto 2010. Giunta alla 20^ edizione la manifestazione di gastronomia, è incentrata sul piatto tipico locale “la Panissa” a base di riso. La festa prevede spettacoli da ballo, una mostra d’arte e altri divertimenti per tutte le età. Ogni sera si esibiranno le migliori orchestre del panorama musicale. L’ingresso è libero. Sito web: www.sagrapanissa.it

Sagra della bottarga – Cabras, Oristano. Il 21 e 22 agosto 2010 la cittadina di Cabras ospita la sagra della bottarga di muggine che offre l’opportunità di degustare questo prodotto tipico preparato secondo diverse ricette della tradizione locale. La bottarga è costituita da uova di muggine (cefalo volpino) che vengono lavorate ricoprendole, dapprima, col sale e, successivamente, pressate ed esposte all’aria in modo naturale per la stagionatura.

Il risultato è un panetto (baffa) di colore ambrato, dal gusto intenso e delicato che può essere consumata a crudo, con olio d’oliva, oppure grattugiata su antipasti e primi piatti. L’evento è accompagnato da musica e balli.

Sagra della Polpetta – Sant’Agnello, Napoli. Anche quest’anno torna a Sant’Agnello, nell’antico e suggestivo Borgo di Maiano, dal 19 al 22 agosto 2010, l’attesa Sagra della Polpetta, in occasione della Festa di San Rocco. All’interno della Sagra è inserita la caratteristica mostra “Terre, Acqua e Fuoco” che ripropone laboratori dal vivo, dimostrazioni di scultori, modellatori, tornitori e decoratori per tutti gli appassionati e per tutti coloro che vorranno cimentarsi nell’arte della ceramica. Ogni partecipante potrà sperimentare la tecnica della creazione al tornio e della decorazione.

Lungo l’itinerario della mostra, presso ex fornace di Via Occulto, saranno esposte riproduzioni di antiche maioliche derutesi. In contemporanea, “Terra cotta”: mostra fotografica curata da Gianfranco Capodilupo. Le serate della Sagra saranno allietate da vari spettacoli musicali e in chiusura spettacolo di cabaret e di fuochi d’artificio.

Sagra della vendemmia e del vino di bosco – San Giuseppe di Comacchio, Ferrara. La XXI “Sagra della Vendemmia e del Vino di Bosco Eliceo” si tiene a San Giuseppe di Comacchio, dal 19 al 29 Agosto 2010. Si narra che fu Renata di Francia, andata in sposa al signore ferrarese della casa d’Este, a portare nel delta i vitigni della Còte d’Or. I terreni sabbiosi, la vicinanza del mare e del bosco, fecero il resto. Oggi i vini delle sabbie si fregiano del riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata, un quartetto di vini targati appunto “Bosco Eliceo”: Fortana, Merlot, Sauvignon e Bianco del Bosco. Vini particolari, sia rossi che bianchi, che ben si adattano alle preparazioni della cucina tipica di pesce e anguilla. La Sagra del Vino di Bosco Eliceo si offre come una gustosa occasione per assaporare i piatti tradizionali, a base di pesce di mare o di valle, ma anche altre ricette, come il somarino con polenta. Non mancheranno esperti sommelier che, con degustazioni guidate, abbineranno vini di Bosco e cibi della zona, tutto a prezzo contenuto. Alle esposizioni e alla vendita di prodotti tipici saranno affiancate escursioni nel Parco del Delta del Po, animazioni e intrattenimenti musicali per il divertimento degli ospiti e dei turisti, sempre numerosi. Caratteristica la pigiatura dell’uva, a piedi scalzi a mollo nel tinetto. Inserita all’interno delle tante iniziative, l’assegnazione del “Grappolino d’oro”: un riconoscimento che ogni anno viene dato all’opera di un anziano viticoltore della zona.

Sagra dell’agnello – Rocca Priora, Roma. La 40^ edizione della Sagra dell’agnello si svolge a Rocca Priora in Piazza Michele Lega, nella frazione di Colle di Fuori dal 21 al 29 agosto 2010, nell’ambito di: Estate a Rocca Priora 2010: “Esperti cochi ar bracere de l’agnelli, coi primi e cor vino de li Castelli”. Eventi folkloristici, stand gastronomici con prodotti tipici e piatti a base di carne d’agnello (si mangia il venerdì e il sabato dalle ore 19, la domenica dalle ore 12), musica dal vivo dalle 20.30. Sito web: www.comune.roccapriora.roma.it

Sagra del Giglietto – Palestrina, Roma. Il 21 agosto 2010 si tiene come ogni anno nella citta di Palestrina la Sagra del Giglietto, dolce tipico della città. Il giglietto è un biscotto a forma di giglio a base di uova zucchero e farina. Durante la sagra, negli stand lungo le vie, si possono degustare i prodotti tipici della città quali: morzelletti (biscotti al miele pepe ed acquavinte), pizza cresciuta, panpepato ( dolce a base di frutta secca), ciambellette al vino, gnocchetti a coda de soreca, selvaggina (cinghiale), coppiette (carne di asino essiccata).

Sagra della nocciola – Mezzanego, Genova. Il 22 agosto 2010 a Mezzanego, presso il Circolo Ricreativo Polisportivo Comunale, si svolge la Sagra della Nocciola con elezione di Miss Nocciolissima 2010. Durante la manifestazione sarà possibile degustare le nocciole, prodotto tipico dell’agricoltura locale noto per la sua qualità. Il tutto sarà accompagnato da musica e balli. Sito web: www.comunemezzanego.it

Sagra di fossacaprara – Casalmaggiore, Cremona. Dal 20 al 22 agosto 2010 a Fossacaprara si svolge la festa patronale con giochi popolari, cucina tipica e il tradizionale Palio di Fossa. “Fossacaprara era anche castello con fortezza e fu tirato giù dal Po”: così l’abate Giovanni Romani, riprendendo la testimonianza di un anonimo secentesco, ricorda nella sua Storia la grandezza e il declino della Villa di Fossacaprara a Casalmaggiore, ora piccola comunità prevalentemente agricola comprensibilmente fiera di un ricco passato. “Curia” fino al XVI secolo, Fossacaprara comprendeva i territori di Roncadello, Casalbellotto, Valle, Quattrocase e numerose ville, ma inondazioni particolarmente violente del fiume e l’impoverimento generale che ne seguì portarono ad un notevole ridimensionamento dei suoi possedimenti. A testimonianza di una storia di grande prestigio restano oggi la Chiesa Parrocchiale dedicata a San Lorenzo, di epoca romanica, ricca di affreschi il cui stile rimanda all’Alto Medioevo e la Torre, che sorge proprio di fianco alla facciata e che risale al secolo XIII. Recentemente alcuni scavi archeologici hanno portato alla luce tracce della Fossacaprara neolitica, romana e longobarda, ma per chi guarda al presente la Villa offre interessantissimi spunti eco-gastronomici: sono qui gli ultimi boschi. qui le ultime trattorie. Sito web: www.prolococasalmaggiore.it

Sagra dei Osei – Sacile, Pordenone. Noto in tutta Italia, la Sagra dei Osei è un mercato-esposizione di uccelli da canto e da voliera che si tiene la prima domenica dopo Ferragosto. Vanta origini antichissime: il primo cenno ufficiale di questa fiera si ha con l’arrivo in Friuli del patriarca Raimondo della Torre il 2 agosto del 1274. Dal 1274 a oggi, l’annuale appuntamento si rinnova passando indenne sotto i colpi delle mode. Oltre ai celebri concorsi canori, arricchiscono la giornata l’Esposizione nazionale uccelli, la Mostra degli animali da cortile, l’Esposizione dei vini D.O.C. del Friuli Venezia Giulia, la Mostra storica dell’Apicoltura, l’Esposizione nazionale canina, le mostre d’arte e fotografia. Sito web: www.prosacile.com

Sagra mare e monti – Frosolone, Isernia. Per gli amanti della natura, della buona cucina e dei buoni sapori il Ristorante “La Tana dell’Orso” organizza Domenica 22 Agosto a partire dalle ore 12.00 la quinta edizione della sagra “Mare e Monti” che vede la straordinaria partecipazione dello Chef BOBO del ristorante RIBO di Guglionesi. In un panorama estivo dove ogni paese e piccola contrada organizzare la sua sagra, questa di “Mare e monti” è veramente unica nella sua specie. Infatti lo chef Bobo e lo chef Domenico del ristorante La Tana dell’Orso prepareranno piatti particolari abbinando una delle migliori produzioni tipiche dell’area montana, il caciocavallo di Frosolone, con i prodotti provenienti dal nostro mare. Ma l’intera giornata sarà ricca di appuntamenti con musiche e giochi a partire dalla mattina. Per chi vuole trascorrere una giornata all’aria aperta in allegria, assaporando il meglio della cucina e della tradizione molisana non può mancare a tale appuntamento a Colle dell’Orso di Frosolone il 22 Agosto. Alle ore 12 inizia la Sagra che proseguirà per tutta la giornata. Stand di prodotti enogastronomici locali. Sito web: www.tanadellorso.it

Sagra del sale e Festival del folklore – Raffo, Palermo. Il Festival internazionale del folklore e la Sagra del salgemma si svolgono il 21 e il 22 agosto 2010 a Raffo di Petralia Soprana. Il 21 la Sagra del Salgemma con l’apertura del mercatino dell’artigianato e mostre-visita in miniera del sale con prenotazione e nel pomeriggio la gara podistica internazionale, in prima serata degustazione di prodotti tipici: ceci salsiccia e distribuzione di salgemma offerto dalla vicina miniera di salgemma, tutto innaffiato con buon vino locale e allietato da orchestra di liscio per ballo in piazza. Il festival internazionale del folklore si svolge a Raffo di Petralia Soprana il 22 agosto 2010 con il gran galà del folklore con esibizione di tutti i gruppi partecipanti al festival (Messico, Venezuela, Cina, Polonia e Gurafo e altri gruppi siciliani) che si esibiscono su palco con il meglio del proprio repertorio.

Sagra della Porchetta – Bastia Umbra, Perugia. Dal 19 al 29 agosto 2010, Costano di Bastia Umbra organizza una nuova edizione della Sagra della Porchetta. Costano è conosciuto un pò ovunque per la sua inimitabile porchetta, uno dei piatti caratteristici della cucina Umbra. I porchettai di Costano hanno svolto da 500 anni ininterrottamente questo mestiere. Quello del porchettaio infatti, è un mestiere antico, tramandato da padre in figlio. La lavorazione dei suini cotti in porchetta si può far risalire a Costano fin dal tardo medioevo. La Sagra arrivata alla sua 37^ edizione è un appuntamento che negli ultimi giorni di agosto attira a Costano eserciti di buongustai provenienti da tutta l’Umbria. Migliaia e migliaia di persone che riempiono le strade di questa piccola comunità, per gustare la fragranza della porchetta costanese. E anche per assaporare gli antichi aromi dei piatti tradizionali. Una festa all’insegna della buona tavola, ma anche un impegno che vede la presenza attiva di tutta la comunità e delle varie associazioni del paese, che con spirito di puro volontariato, collabora per la realizzazione della Sagra. Sito web: www.sagradellaporchettadicostano.it

Sagra del bigne’ – Castelfranco di Sotto, Pisa. In attesa delle manifestazioni carnevalesche, nella piccola frazione di Orentano del Comune di Castelfranco di Sotto, l’Ente Carnevale organizza dal 19 al 23 agosto 2010 la Sagra del Bignè. La manifestazione si conclude il 23 sera con la sfilata del mega dolce, quindi alla fine della festa il dolce verrà distribuito gratuitamente. Il mega dolce è una riproduzione costruita da bignè di monumenti famosi nel mondo, come la Torre di Pisa, il Campidoglio, il Duomo di Torino e molti altri.

Festa della porchetta – Carre’, Vicenza. Sabato 21 e domenica 22 agosto 2010, in Piazza del Municipio, si terrà il tradizionale appuntamento della seconda metà di agosto di Carrè con la Festa della porchetta, tipica sagra dove tra i piatti serviti c’è la porchetta arrosto con i fagioli. La festa è organizzata dall’Associazione Nazionale Alpini.


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Sagre in giro per l'Italia | Vacanze Blog

[…] Articolo: Sagre in giro per l'Italia | Vacanze Blog Articoli correlati: Bottiglie di Sabbia Sale Colorato – Salessenza Cosenza: El Alma […]

valerio

Tutte le sagre, le feste, le fiere e gli eventi enogastronomici in Toscana e nel Lazio ad Ottobre 2010…

http://www.bevitalia.it/argomenti/sagre%20toscana.html

http://www.bevitalia.it/argomenti/sagre%20lazio.html


Contatti:

Leggi anche