×

Quando cominciano i saldi estivi 2018: tutte le città

Siete appassionati di shopping e ogni anno aspettate con ansia i saldi per darvi agli acquisti? Ecco le date d' inizio nelle diverse zone d'Italia.

default featured image 3 1200x900 768x576

I saldi sono sempre molto attesi soprattutto dai maniaci dello shopping. La possibilità di acquistare i propri prodotti preferiti a prezzi scontati è apprezzata da tutti. Si ha infatti in questo modo l’opportunità di rifarsi il look con pochi soldi.

Nel caso dei saldi estivi è possibile acquistare anche capi da spiaggia da sfruttare subito in vacanza al mare.

Ecco dunque nel dettaglio tutte le date del loro inizio nelle varie zone d’Italia.

Inizio saldi estivi 2018

La data ufficiale d’inizio dei saldi estivi 2018 è per la maggior parte delle regioni fissata per sabato 7 luglio. Due sono le eccezioni: la Sicilia, dove sono anticipati a domenica 1 luglio, e il Trentino-Alto Adige, dove Trento e Bolzano li hanno regolamentati in maniera diversa (in provincia di Bolzano decidono i singoli negozianti a Trento iniziano il 1 luglio e durano fino al 12 agosto)

Da regione a regione varia invece la durata degli sconti estivi: in molte città termineranno a fine agosto, in Liguria invece dureranno solo un mese e mezzo ( fino al 14 agosto) mentre in Friuli Venezia Giulia andranno avanti fino al 30 settembre.

Anche in Lazio si concluderanno verso il 18 agosto.

Solitamente la durata media è di 6 settimane ma, come visto, in alcune regioni arrivano fino a otto settimane.

Ecco quali sono le date d’inizio dei saldi estivi regione per regione.

  • Abruzzo: 7 luglio – 29 agosto
  • Basilicata: 7 luglio – 2 settembre
  • Calabria: 7 luglio – 1 settembre
  • Campania: 7 luglio – 30 agosto
  • Emilia-Romagna: 7 luglio – 30 agosto
  • Friuli Venezia Giulia: 7 luglio – 30 settembre
  • Lazio: dal 7 luglio per sei settimane (quindi fino al 18 agosto)
  • Liguria: 7 luglio – 14 agosto
  • Lombardia: 7 luglio – 30 agosto
  • Marche: 1 luglio – 1 settembre
  • Molise: 7 luglio – 30 agosto
  • Piemonte: dal 7 luglio per otto settimane (quindi fino all’1 settembre)
  • Puglia: 7 luglio – 15 settembre
  • Sardegna: 7 luglio – 30 agosto
  • Sicilia: 1 luglio – 15 settembre
  • Trentino-Alto Adige: dal 1 luglio al 12 agosto in provincia di Trento; in provincia di Bolzano decidono i singoli negozianti
  • Toscana: 7 luglio – 1 settembre
  • Umbria: 7 luglio – 30 agosto
  • Valle d’Aosta: 7 luglio – 1 settembre
  • Veneto: 7 luglio – 31 agosto

Regole per i saldi

I negozi che effettuano saldi devono rispettare alcune regole. Il prezzo originale di ogni prodotto posto in saldo si deve indicare in modo chiaro e preciso, vicino alla percentuale di sconto e al prezzo scontato. Inoltre le merci in saldo devono essere in zone separate rispetto a quelle non in saldo affinché non si confondano.

Secondo quanto si apprende dall’Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia per questi saldi estivi spenderà circa 230 euro di media per abbigliamento o calzature, per un valore complessivo di circa 3,5 miliardi di euro.

Contents.media
Ultima ora