×

Saldi Invernali: regole base

Condividi su Facebook

I saldi invernali 2011 sono ormai cominciati in quasi tutte le regioni, noi di Styleblog.it vi offriamo una piccola guida, alcuni piccoli consigli per tutte le persone o fashion addicted ansiose di iniziare una vera e propria maratona dello shopping in cerca dell’affare di stagione.

Come ogni anno, anche quest’anno potremmo iniziare stilando una lista dei capi che vogliamo acquistare, stabilendo un tetto massimo di spesa, servirà per schiarirsi l’idee e non arrivare impreparate all’apertura delle porte dei nostri negozi preferiti.

L’ideale è puntare su capi firmati e di qualità, cercare capi da utilizzare anche il prossimo anno, per esempio un bel trench o cappotto in stampa animalier, stivali overknees o scarpe di pelle, indubbiamente borse extralarge, e da tenere sott’occhio il colore cipria/fucsia molto di moda anche per questa primavera, infine concedetevi una piccola spesa pazza, un regalo per coccolarsi, magari proprio l’acquisto che sognavamo da tempo, ricordatevi però che la merce presa in saldo non si può cambiare, quindi prestate molta attenzione per poi non doversi pentire subito del nuovo acquisto.

Buono shopping!


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Maria Cristina

Concordo con l’opportunità fornita dai saldi nel cedere ad un acquisto che altrimenti sarebbe stato exstra-budget ma vi consiglio anche di attendere questo momento per acquistare capi che non rappresentano solo un capriccio. Infatti ormai in saldo si trovano quasi tutte le taglie e i modelli e può essere l’occasione per acquistare il cappottino misto chachemire o la borsqa over-size che rientrano nella lista dei nostri desiderata ma chea fulll-price sarebbero sempre un pò proibitivi. Di regola infatti per acquistare un articolo come quelli descritti bisognerebbe rinunciare a qualsiasi altra coisa per tutta la stagione, invece da quando la crisi… Leggi il resto »

Leggi anche