Sale di Epsom e Liposuzione - Notizie.it
Sale di Epsom e Liposuzione
Wellness

Sale di Epsom e Liposuzione

Gli individui che non riescono a dimagrire attraverso la dieta normale e l’esercizio fisico possono utilizzare la procedura medica conosciuta come la liposuzione. Dopo l’intervento chirurgico, i sali di Epsom sono spesso utilizzati per contribuire a guarire la pelle danneggiata.


Identificazione
La liposuzione è la rimozione medica di quantità eccessive di grasso nelle zone del corpo soggetti a tale accumulo; queste aree possono includere l’addome, cosce, glutei, braccia, schiena, collo e mento. Il sale di Epsom è un gas incolore, il sale cristallino tipicamente usato nei bagni per ridurre l’infiammazione e lenire disturbi della pelle o lesioni, come quelle di incisione chirurgica.

Funzione
Gonfiore e lividi sono comuni dopo l’intervento di liposuzione. Molti pazienti tornano a casa il giorno stesso e saranno responsabili di gran parte della loro guarigione. “Si possono anche fare caldi bagni di sale di Epsom, che contribuiranno con gonfiore e lividi. Si può fare il bagno due giorni dopo l’intervento chirurgico”, dice il chirurgo plastico Dr.

Carmen Kavali.

Vantaggi
Oltre a lenitivo della pelle segnata da incisioni liposuzione, il sale di Epsom è composto principalmente da magnesio, un elemento importante del corpo assorbito attraverso la pelle con molti benefici, tra cui il potenziamento del controllo muscolare, eliminazione delle tossine, e un aumento di serotonina, una sostanza chimica nel cervello che porta a una sensazione di benessere e relax.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche