×

Salerno, Serena Sammarco morta a 42 anni: la fotografa lottava contro una grave malattia

Serena Sammarco era molto conosciuta a Salerno, aveva realizzato grandi servizi per matrimoni e persino un reportage in corsia all’ospedale Ruggi.

Serena Sammarco morta fotografa

Una grave malattia l’ha strappata prematuramente dall’affetto dei suoi cari: Serena Sammarco è morta a 42 anni, la fotografa era molto conosciuta a Salerno, città nella quale viveva e lavorava.

Serena Sammarco, morta la fotografa di Salerno

Con il suo tocco delicato e suggestivo scattava foto meravigliose ed eternava ricordi speciali.

Si è cimetata anche in reportage destinati a diventare immortali, mettendosi in gioco in prima persona anche tra le corsie dell’ospedale.

Dopo la notizia del commerciante morto a soli 38 anni, da Salerno arriva un altro triste episodio. Ad aver perso la vita a causa di una grave malattia è la fotografa Serena Sammarco.

Serena Sammarco, morta la fotografa di Salerno a causa di una malattia

Serena era una fotografa molto stimata e apprezzata anche per la sua bella personalità. Era molto conosciuta nella città di Salerno, ma anche in provincia, dove spesso era impegnata in matrimoni e altri eventi che animava e immortalava grazie alla sua fotocamera.

Aveva scattato le ultime fotografie agli “angeli in camice bianco”, i medici e gli infermieri del reparto di Oncologia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Nonostante le limitazioni imposte dall’emergenza coronavirus e le difficoltà incontrate a causa della malattia che da tempo l’aveva colpita, Serena ha sempre continuato a coltivare la sua passione per la fotografia.

Serena Sammarco, morta la fotografa di Salerno: il ricordo

Dopo aver appreso la triste notizia della scomparsa di Serena Sammarco, sui social si sono susseguiti i messaggi di cordoglio a lei dedicati.

“Perché tu eri amata. E più di tutto sapevi amare.

Sapevamo tutti, hai smesso di soffrire, ma questo nulla toglie al dolore, all’ingiustizia di una donna giovane con tanti sogni nel cassetto. Una firma indelebile per la città. Una strada per lei, che le ha percorse tutte”, scrive un’amica. Poi l’augurio: “Che la città ricordi un’anima sensibile, un’artista, una mia amica”. “Mi hai spezzato il cuore”, è il commento finale che l’amica di Serena ha voluto condividere sui social, confidando il suo personale ricordo della fotografa e il profondo dolore per la perdita.

Su Facebook l’emittente locale Radio Castelluccio ha scritto: “Un giorno triste per tutti noi, per Salerno e per chi conosceva Serena ragazza solare, super fotografa e amica di tutti. Ciao Serena Sammarco, riposa in pace”.

Contents.media
Ultima ora