×

Sallusti contro i “bamboccioni” a Mattino Cinque

Alessandro Sallusti (condirettore del Giornale) è stato ospite del salotto di Mattino Cinque. Un’intervista che ha assunto da subito i contorni di una chiacchierata con Paolo Del Debbio, collega nonché spalla di Federica Panicucci.

Tra gli argomenti affrontati, come prevedibile, si è parlato della riforma economica che negli ultimi giorni tiene banco sulle reti. Argomento scottante e che interessa l’intera opinione pubblica.

Sallusti si è lasciato andare ad un’osservazione che appare una misera provocazione più che un reale dato di fatto. Ovvero, riguardo ai famigerati bamboccioni, Sallusti constata che il numero dei laureati nonché disoccupati, che restano a vivere a casa è davvero elevato e che dopotutto se possono permettersi di restare a casa senza far nulla, probabilmente hanno alle spalle delle famiglie che “non sono alla canna del gas”, come si vorrebbe far credere.

Una provocazione che suona come un insulto per le famiglie e per i giovani che giorno dopo giorno vedono svanire le proprie ambizioni dinanzi ad uno stato di cose, che probabilmente il buon giornalista, da dietro la propria scrivania, non riesce a cogliere.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche