×

Propriocezione: cos’è e i migliori esercizi e prodotti

La propriocezione si può migliorare grazie agli strumenti e ai prodotti giusti.

propriocezione
propriocezione

In questo articolo cerchiamo di capire meglio cos’è la propriocezione, come funziona, quali sono i migliori esercizi da praticare nel modo migliore e quali sono i prodotti utili a migliorare questa capacità.

Propriocezione

Con questo termine si indica la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei muscoli, a prescindere dalla vista ed è molto importante per quanto riguarda il controllo del movimento.

L’equilibrio è gestito in tre modi e da altrettanti apparati:

  • Sistema propriocettivo
  • Sistema vestibolare
  • Vista.

Se uno dei due fallisce, è compito degli altri sopperire alla sua mancanza. Le informazioni che gestiscono sono ricevute dal cervello tramite dei meccanocettori che sono presenti a livello periferico e apportano tutti i cambiamenti utili per cercare conforto, evitare lesioni e fratture.

In seguito ad un trauma, quale la distorsione, questa sensibilità tende a perdersi: la comunicazione tra il sistema nervoso e quello muscolare va in tilt e le risposte non sono sufficienti.

Nel caso di un sistema propriocettivo alterato, il rischio di lesioni tende ad aumentare, e quindi il cervello non può inviare tutte le informazioni necessarie per eseguire i vari movimenti.

Alcune volte può accadere che il sistema propriocettivo non riesca a inviare le informazioni al cervello e quindi fa fatica a interpretarle per cui la persona non sa quale sia la sua posizione esatta e i movimenti sono goffi e imprecisi.

Si tratta di una sorta di sesto senso responsabile della contrazione dei muscoli e dei nervi agli stimoli esterni e quindi collegato all’equilibrio.

Aiuta ad adattarsi all’ambiente circostante e allenarla significa reagire meglio agli stimoli e avere riflessi veloci. Durante la corsa aiuta a portarci sulla retta via quando tendiamo a perdere l’equilibrio a causa del terreno scivoloso o in pendenza. Un istinto che ci permette di essere maggiormente stabili e sicuri quando facciamo dei movimenti e diminuisce il rischio di lesioni o storte.

Propriocezione: esercizi

Per chi vuole migliorare questa condizione di propriocezione, ci sono degli esercizi ben mirati che possono aiutare. L’attività fisica si concentra soprattutto sulle ginocchia, le caviglie e le spalle. Durante questi esercizi, l’equilibrio acquisisce una parte fondamentale e ci si allena su delle superficie stabili, quali un cuscino o un tappetino.

Sono esercizi che si possono svolgere anche ad occhi chiusi: tra questi, vi è anche quello di passare una palla da una mano all’altra reggendosi su un piede solo proprio per aumentare la percezione del proprio corpo.

Si tratta di esercizi da fare senza le scarpe, ma solo con le calze o meglio se a piedi nudi. Per rendere ancora più difficile l’allenamento, si possono creare dei percorsi impervi usando delle tavolette, pedane e dei terreni instabili in modo da poter camminare, correre, saltare ed eseguire vari gesti tecnici.

Si consiglia di variare la tipologia degli esercizi e porsi dei piccoli obiettivi ogni giorno in modo da migliorare di volta in volta e ottenere ottimi risultati. Gli esercizi aiutano a migliorare i riflessi e a prendere coscienza del nostro corpo e dell’equilibrio.

I migliori prodotti sulla propriocezione

Per chi vuole migliorare e allenare la propriocezione, sono tantissimi i prodotti in vendita su Amazon che possono aiutarvi. Ricordiamo che cliccando sull’immagine è possibile vedere tutti gli articoli.

1)L’intelligenza nel movimento. Percezione, propriocezione, controllo posturale, Katia Francesconi, Giovanni Gandini

Un volume e un testo molto importante utile soprattutto a chi lavora nel campo della riabilitazione e dell’intelligenza motoria. Un libro che, oltre alla parte teorica, si completa anche di una parte web con circa 49 video che spiegano come svolgere alcuni esercizi e permettono di provare in prima persona le esperienze propriocettive al fine educativo.

2)Msd Balance Pad Blu 47x39x6 cm allenamento

Si tratta di un cuscino a forma rettangolare in schiuma utile per svolgere gli allenamenti in equilibrio. La superficie morbida e instabile permette di lavorare sui muscoli dei piedi, delle caviglie e delle gambe. La superficie è antiscivolo e quindi si adatta molto bene agli esercizi di riabilitazione e di allenamento dell’equilibrio.

3)Pedalo stabilizzatore in piuma Brett

Si tratta di un dispositivo con movimento 3D molto utile per un allenamento completo tramite correnti piume. Aiuta ottimizzare i movimenti, ridurre il tempo di risposta e ad avere consapevolezza dei propri riflessi. Un attrezzo che va benissimo per la casa, la palestra, la riabilitazione e il centro fitness. Può essere smontato. Migliora il controllo dei muscoli, la reattività dell’apparato di posizione.

Per maggiori approfondimenti su come migliorare la propria postura, consigliamo la lettura di questo articolo.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora